1. Home
  2. »
  3. Notizie
  4. »
  5. Dai Territori
  6. »
  7. Dai Territori > Abruzzo
  8. »
  9. Abruzzo. Elezioni Rsu Pubblico Impiego: forte...

Abruzzo. Elezioni Rsu Pubblico Impiego: forte affermazione della Cisl Fp tra i lavoratori degli Enti locali della regione

 20 Aprile 2018 – “La Cisl Fp riscuote un forte consenso tra i lavoratori degli Enti locali abruzzesi in voti e percentuali, confermandosi il primo sindacato negli Enti locali della Regione Abruzzo. Anche nel comparto sanità la nostra organizzazione incassa un segno positivo, in particolare cresce in termini di percentuali e voti nelle ASL abruzzesi. La Cisl si conferma la prima sigla sindacale negli Enti pubblici non economici con una media percentuale di oltre il 46%, vincendo all’Inps e all’Inail di tutta la regione. Si affermano i colori della Fp Cisl anche nell’Ente Regione con oltre il 50% di preferenze, riconfermandosi il primo sindacato, – dichiarano Vincenzo Traniello, Segretario Generale della Cisl Fp AbruzzoMolise, e Leo Malandra,Segretario Generale della Cisl AbruzzoMolise”.

La Cisl Fp vince al Comune e alla Provincia di Chieti, rispettivamente con il 62% e 57%, aumentando il consenso in voti e percentuali, si impone come prima sigla sindacale al Comune di Teramo e al Comune di Sulmona, con il 70% dei consensi. Con oltre il 50% dei voti al di Comune di Pescara la Cisl Fp incrementa e conferma i propri consensi, come al Comune di Vasto e di San Salvo ed in tantissimi altri comuni e province abruzzesi.

“La Cisl ringrazia le migliaia di lavoratori e lavoratrici che ancora una volta hanno dato la loro fiducia alla Federazione del Pubblico Impiego della CISL”- affermano, nel commentano i risultati, Vincenzo Traniello e Leo Malandra”.
Il consenso manifestato nei confronti dei candidati della Cisl Fp dimostra non solo un’adesione al progetto di rilancio della contrattazione di secondo livello, voluto fortemente dalla CISL, ma anche un riconoscimento al lavoro certosino svolto in questi anni dai colleghi che, con impegno, passione e abnegazione, hanno rappresentato gli interessi dei lavoratori all’interno delle Rsu. L’accordo del 30 novembre 2016, la Legge Madia e i contratti, appena siglati, sono frutto di un’azione contrattuale che rimette al centro del pubblico impiego le competenze e le professionalità delle risorse umane.
“Le elezioni delle Rsu nel pubblico Impiego sono la migliore risposta del sindacato verso il populismo e a quell’antagonismo sterile che in questi anni hanno cercato di demolire il lavoro dei pubblici dipendenti. La Cisl Fp è un ‘sindacato di prossimità’, in grado di difendere i servizi pubblici ed essere vicino alle necessità e ai bisogni delle lavoratrici, dei lavoratori e dei professionisti che rappresentiamo ogni giorno” – dichiara il Segretario Generale della Cisl Fp AbruzzoMolise.
“Il risultato raggiunto con queste elezioni di democrazia ci impegna ad un maggiore sforzo organizzativo, volto a tutelare meglio gli iscritti e i lavoratori, sia attraverso gli strumenti contrattuali, che attraverso una capillare presenza dei servizi offerti dalla CISL sul territorio, – concludono Traniello e Malandra”.

Condividi