1. Home
  2. »
  3. Notizie
  4. »
  5. Dai Territori
  6. »
  7. Dai Territori > Emilia Romagna
  8. »
  9. Emilia Romagna. Fit Cisl Reggio Emilia,...

Emilia Romagna. Fit Cisl Reggio Emilia, Capozza confermato segretario: “Più collegamenti con AV”

L’assemblea Fit Cisl di Reggio Emilia ha confermato Gaetano Capozza nel ruolo di segretario di presidio per i prossimi quattro anni di mandato. Gaetano Capozza, 37 anni, sposato con tre figli, vive a Reggio Emilia e di professione è capotreno dell’impianto di Reggio Emilia presso Trenitalia Tper
Con Capozza, alla guida del sindacato che si occupa di trasporti, ambiente, servizi e logistica ci sarà il vice segretario Claudio Candela, dipendente Coopservice – cantiere AVEN (magazzino del farmaco).
Nella sua relazione il segretario ha posto attenzione sull’attività sindacale svolta, con l’aumento delle Rsa e degli iscritti, ma anche sulla richiesta sindacale di “investire per aumentare i collegamenti tra la stazione storica di Reggio e la stazione ad alta velocità ai fini di creare un vero e proprio Hub tra con le province limitrofe. Sono ipotizzabili con navette dedicate a quel tratto; magari rivalutando anche il progetto che prevedeva il collegamento con servizi dedicati tra la stazione di Mantova e la stazione AV di Reggio Emilia, passando per le località di Suzzara-Guastalla”. Un occhio critico anche al trasporto su gomma dove “è in atto un forte turnover. Con la municipalizzata Seta si fa fatica a dare il giusto riconoscimento economico a chi svolge l’attività di autista, specialmente ai nuovi assunti a causa di una trattativa che si protrae da quasi 10 anni per riconoscere a quest’ultimi gli standard economici del personale già in forze prima del 2012; la trattativa dovrebbe concludersi entro i primi mesi del 2022, riconoscendo le indennità concordate a partire da gennaio 2021 e una quota di una tantum per il periodo precedente. Massima attenzione anche alle manutenzioni”.

Condividi