1. Casa
  2. /
  3. Notizie
  4. /
  5. Dai Territori
  6. /
  7. Dai Territori > Lazio
  8. /
  9. Lazio. Benedetto Magliozzi eletto...

Lazio. Benedetto Magliozzi eletto segretario della Cisl Medici: “Subito un Piano per le assunzioni, finora nel Lazio si sono soltanto stabilizzate delle posizioni”. Coppotelli: “Salute e lavoro cardini del sistema”.

Pubblicato il 22 Dic, 2021

Benedetto Magliozzi eletto all’unanimità segretario generale della Cisl Medici nel Lazio. Il congresso si è svolto a Nemi e ha visto la partecipazione di 38 delegati, naturalmente nel più rigido rispetto delle norme anti Covid. Già segretario della Cisl Medici di Roma Capitale e di Rieti, il dottor Benedetto Magliozzi è specializzato in ortopedia e traumatologia all’Università Cattolica del Sacro Cuore. Ha un master di secondo livello nella gestione e management delle Aziende sanitarie. E’ dirigente medico del Sant’Eugenio. Con lui sono stati eletti come componenti della Segreteria la dottoressa Lucilla Boschero e il dottor Giuseppe Pergola.

Dice Magliozzi: “Il mio obiettivo è semplice: migliorare le condizioni dei lavoratori del settore, medici e sanitari. Occorre potenziare la qualità delle cure, ma anche rendere più facile ed efficace l’accesso al Servizio sanitario nazionale. Insomma, al Pubblico. Mi spiego meglio: una maggiore tutela della qualità del Servizio sanitario pubblico è ancora più importante in questa lunga fase di pandemia. Perché inevitabilmente la gestione del Covid ha lasciato indietro altri aspetti. Oggi più che mai bisogna abbattere i tempi delle liste di attesa e governare questo processo, oggi più che mai la salute va garantita nei territori, oggi più che mai occorre valorizzare la dirigenza medico- sanitaria. Per questo dico che ci batteremo affinché venga finalmente messo in piedi un piano importante e sistematico di assunzioni. Nel Lazio si sono stabilizzate delle posizioni, ma non si è proceduto con le assunzioni. E’ una differenza di non poco conto.

Così come è importante lavorare all’incremento delle ore massimali per gli specialisti ambulatoriali, sia negli ospedali che nei territori. Quindi non c’è chi non veda come si debba procedere anche e soprattutto ad un serio ricambio generazionale”. Aggiunge: “Nella gestione del Covid nel Lazio si è lavorato bene, soprattutto per la campagna vaccinale. Nell’emergenza siamo stati bravissimi, ma la vera sfida da vincere sarà quella della gestione dell’ordinario: dalle liste di attesa a tutto il resto. Per questo occorre programmare da ora il post pandemia. Perché non possiamo più trovarci nelle condizioni degli anni scorsi. Lasciatemi aggiungere l’importanza di essere un sindacato medico all’interno di una Confederazione. Questo significa avere una visione a 360 gradi, globale. E lasciatemi ringraziare chi ha avuto fiducia nel sottoscritto. Il mio impegno sarà totale”.

Enrico Coppotelli, segretario generale della Cisl Lazio, rileva: “Complimenti e auguri di buon lavoro al dottor Benedetto Magliozzi.

E’ la persona giusta nel posto giusto. In questi tempi di pandemia la sanità e il lavoro sono i cardini del sistema. Vanno gestiti e tutelati con impegno e professionalità.

Condividi