1. Casa
  2. /
  3. Notizie
  4. /
  5. Dai Territori
  6. /
  7. Dai Territori > Lazio
  8. /
  9. Lazio. Bonavigo (Fit-Cisl): “Ferrovie....

Lazio. Bonavigo (Fit-Cisl): “Ferrovie. Lieto fine per 200 lavoratori della Tedeschi, oggi riceveranno stipendio e tredicesima”

Pubblicato il 22 Dic, 2021
“Grazie alla mobilitazione dei circa 200 lavoratori della Tedeschi, ieri in presidio unitario davanti alla sede centrale di Fs, a piazza della Croce Rossa, abbiamo ottenuto un lieto fine: oggi per tutti i dipendenti sarà sbloccato lo stipendio di dicembre e la tredicesima, che non potevano essere erogati in quanto la ditta appaltante, che si occupa di pulizie nelle stazioni, non aveva ancora ricevuto alcuni pagamenti dalla committente Rfi, ed era in crisi di liquidità”.
Lo rende noto il Segretario regionale responsabile delle Attività Ferroviarie e Servizi, Fabio Bonavigo, aggiungendo che “ieri, nel corso del presidio, una delegazione di lavoratori e sindacalisti è stata ricevuta dai dirigenti di Rfi, che hanno assicurato lo sblocco delle remunerazioni e si sono impegnati a fare in modo che situazioni simili non si ripetano in futuro. Grazie al senso di responsabilità dei lavoratori, che hanno prestato il loro servizio quotidiano anche senza la garanzia dello stipendio, e dell’azienda committente, che una volta ascoltate le loro ragioni ha provveduto a soluzioni tempestive, il Natale di centinaia di famiglie è stato salvato da una serie di gravi difficoltà economiche”.

Condividi