1. Home
  2. »
  3. Notizie
  4. »
  5. Dai Territori
  6. »
  7. Dai Territori > Lazio
  8. »
  9. Lazio. Sindacati inquilini: “Positivo incontro in...

Lazio. Sindacati inquilini: “Positivo incontro in Prefettura, chiesta cabina di regia interistituzionale”

Pubblicato il 23 Giu, 2021

CGIL Roma e Lazio, CISL Roma Capitale Rieti e UIL Lazio insieme ai sindacati degli inquilini SUNIA SICET e UNIAT Aps reputano positivo l’incontro odierno con la Prefettura di Roma sul tema degli sfratti e dell’emergenza abitativa. Il Vice-prefetto Dott. Borrelli ha rappresentato le attività già messe in campo per il governo delle situazioni critiche che si sono manifestate con il coinvolgimento delle istituzioni locali. Successivamente sono stati affrontati i temi posti dalle Organizzazioni sindacali e degli inquilini Sunia, Sicet e Uniat Aps relativi alla apertura di un tavolo permanente per collaborare sulle soluzioni da approntare nei numerosi casi di sfratto che ci saranno a seguito del prossimo sblocco. E’ emersa da un confronto tra la Corte d’Appello di Roma e la Prefettura una stima di circa 4.000 provvedimenti tra quelli emessi e in procinto di andare in fase esecutiva, che confermano tutte le preoccupazioni delle parti sociali. Il Viceprefetto ha mostrato attenzione e sensibilità ai temi sottoposti dalle rappresentanze sindacali dando piena disponibilità al confronto e all’ascolto e chiedendo loro un pieno coinvolgimento nell’individuazioni di soluzioni insieme a Comune e Regione. Il Vice-prefetto a fronte della richiesta dei sindacati di una cabina di regia interistituzionale e sociale presso la Prefettura, facendosi parte attiva, ove si creassero le condizioni, riconvocherà le parti.
A seguito degli emendamenti presentati da SUNIA SICET e UNIAT Aps nel dibattito parlamentare in corso per la conversione in legge del decreto Sostegni bis, le organizzazioni degli inquilini hanno indetto un presidio il prossimo 24 giugno alle 15.00 in P.zza Montecitorio .

Condividi