1. CISL
  2. /
  3. Notizie
  4. /
  5. Dai Territori
  6. /
  7. Dai Territori > Puglia
  8. /
  9. Puglia. Da Adiconsum Cisl...

Puglia. Da Adiconsum Cisl l’invito a mettere in mora la Citroen

Pubblicato il 7 Giu, 2024

L’Associazione dei consumatori Adiconsum Taranto Brindisi rende noto che la casa automobilistica Citroën,attraverso Groupe Psa Italia, ha di recente inviato ai proprietari di auto C3 e DS3, una missiva intimando loro di non circolare e, quindi, di tenere fermo il veicolo, a causa del cattivo funzionamento dell’airbag. 

Al contempo, ha consigliato agli stessi dicontattare i centri di assistenzaconvenzionati Citroën, per la sostituzione dell’airbag difettoso.

“Ci risulta che moltissimi di queiproprietari, recatisi presso le filiali e/o le officine convenzionate, non hanno trovato affatto un’immediata soluzione al problema e, ad oggi, che assai copiose risultano leprenotazioni – rivela Antonio Bosco, presidente territoriale dell’Associazione –pertanto, gli stessi consumatori, dovranno aspettare chissà per quanto tempo ancora,per l’assenza di ricambi.

A fronte, dunque, dei gravissimi i disagi subiti, oltre ai danni economici tutti da quantificare, l’Adiconsum Taranto Brindisi invita i possessori delle auto interessate a mettere formalmente in mora Groupe Psa Italia, rivolgendosi ai propri uffici territoriali di Taranto (Corso Umberto, n. 185) e di Brindisi (Viale Togliatti, n. 78).

Condividi