1. Home
  2. »
  3. Notizie
  4. »
  5. Dai Territori
  6. »
  7. Dai Territori > Puglia
  8. »
  9. Puglia. Fp Cisl: “Un risultato straordinario...

Puglia. Fp Cisl: “Un risultato straordinario per i dipendenti Osmairm. Adeguamento contrattuale, arretrati e applicazione Ccnl più vantaggioso”

Pubblicato il 14 Gen, 2022

“E’ un risultato straordinario per i dipendenti OSMAIRM. Durante l’incontro odierno con le OO.SS.  la parte datoriale  ha, infatti, accolto la richiesta della Cisl Fp di adeguamento contrattuale con il pagamento degli arretrati già nel mese di febbraio”.  E’ quanto sottolineano in una nota congiunta Flavia Ciracì, Responsabile Sanità privata Cisl Fp Taranto Brindisi e Massimo Ferri,  Segretario Generale Cisl Fp Taranto Brindisi ricordando che  “il risultato è arrivato dopo più di un anno di estenuanti trattative che hanno visto la CISL FP di Taranto Brindisi, tra l’incredulità degli addetti ai lavori, tracciare la direzione in questa difficile vertenza fino a giungere alla dichiarazione dello stato di agitazione e la convocazione in Prefettura nello scorso settembre.

Come si ricorderà  – si legge ancora nella  nota – in questi mesi l’azienda aveva, più volte, rappresentato di non essere nelle condizioni necessarie per affrontare il costo economico del rinnovo contrattuale, attribuendo la responsabilità alla mancata rideterminazione delle tariffe sanitarie, da parte della Regione Puglia.

In più circostanze le Segreterie Regionali di CISL Fp, FP CGIL e UIL Fpl di categoria si sono così adoperate per affrontare le vertenze del territorio pugliese, organizzando una manifestazione regionale nel luglio 2021 e la programmazione dello sciopero.

A seguito delle iniziative di protesta la Regione Puglia, nello scorso dicembre, ha adeguato le tariffe sanitarie parametrandole al personale assunto a tempo indeterminato presso le diverse Case di cura che trattano il cod. regionale ex art 26.

Durante l’incontro l’OSMAIRM ha, altresì, comunicato che si procederà ad armonizzare i rapporti contrattuali fra i dipendenti con l’applicazione a tutti del solo contratto AIOP/Aris Ospedalità privata, più vantaggioso per i lavoratori e sottoscritto solo da Fp Cgil Cis Fp e UilFpl, eliminando il contratto AIOP RSA sottoscritto solo da sigle autonome.

A tale scopo, sarà istituito nei prossimi giorni, un tavolo tecnico che prevederà tempi e criteri del passaggio contrattuale.

Rileviamo che il risultato ottenuto non è solo una questione di giustizia sociale ma rappresenta il riconoscimento per tutti i professionisti della sanità privata che, in questi mesi di pandemia, hanno dimostrato senso di responsabilità e dedizione al lavoro, fronteggiando l’emergenza sanitaria con prestazioni e carichi di lavoro straordinari” conclude la nota.

Condividi