1. Home
  2. /
  3. Notizie
  4. /
  5. Dai Territori
  6. /
  7. Dai Territori > Puglia
  8. /
  9. Puglia. Solidarietà di Sicet,...

Puglia. Solidarietà di Sicet, Sunia e Uniat e Cisl Lecce al Sindaco di Gallipoli, Stefano Minerva: “rispettare regole e graduatorie esistenti”

Pubblicato il 13 Mag, 2022

I segretari Provinciali dei sindacati degli inquilini della Provincia di Lecce Alessandro Monosi (Sicet Cisl), Emanuela Capone (Sunia-Cgil) e Salvatore Zermo (Uniat Uil) hanno espresso “piena solidarietà al sindaco di Gallipoli Stefano Minerva per i gravi fatti accaduti nella giornata di ieri.

“Benché la richiesta di alloggi popolari sia altissima, questa deve obbligatoriamente passare dal rispetto delle regole e dalle graduatorie esistenti ma anche da un confronto politico sociale, utile ad arginare le difficoltà dei nuclei familiari più bisognosi come spesso avviene” hanno concluso in una nota congiunta.

Anche la Segreteria Provinciale della Cisl di Lecce, ha espresso “piena e convinta solidarietà al Sindaco di Gallipoli Stefano Minerva per le gravissime minacce ricevute negli ultimi giorni da parte di chi ritiene di utilizzare metodi violenti per esprimere il proprio senso di rabbia e di disperazione. Il rispetto delle regole in una materia socialmente sensibile come quella dell’assegnazione degli alloggi popolari deve essere l’unico criterio-guida di riferimento. È impensabile che si ricorra alla vile scorciatoia della violenza con l’intento di intimorire i decisori pubblici o di chi è chiamato anche al controllo sul rispetto delle norme. Vogliamo esprimere a Stefano Minerva e a tutti i primi cittadini del nostro territorio che sono vittime di situazioni deplorevoli la solidarietà più completa certi come siamo che la trasparenza non possa essere calpestata da nessun atteggiamento violento”. E la segretaria generale Ada Chirizzi “la trasparenza e il rispetto delle regole nell’assegnazione degli alloggi popolari sono criteri-guida inderogabili” ha sottolineato dicendo “No alla violenza!”.

Condividi