1. Home
  2. »
  3. Notizie
  4. »
  5. Dai Territori
  6. »
  7. Dai Territori > Toscana
  8. »
  9. Toscana. Cisl: “Firmata una convenzione tra...

Toscana. Cisl: “Firmata una convenzione tra Caritas Firenze e CISL Firenze e Prato.
L’accordo prevede l’accesso gratuito delle persone assistite da Caritas a tutti gli sportelli CISL”

Pubblicato il 3 Mag, 2021




Firmata nei giorni scorsi una convenzione tra la Caritas diocesana di Firenze e la CISL Firenze e Prato. L’accordo ha come obiettivo offrire alle persone che si rivolgono al Centro di Ascolto Diocesano Caritas e ai Centri di Ascolto Parrocchiali, assistenza e supporto anche per necessità burocratiche.

La CISL, a questo scopo, metterà a disposizione la sua rete di strutture, ciascuna specializzata in un settore in grado di offrire una vasta gamma di servizi: CAAF (Centro Assistenza Fiscale), ADICONSUM (Associazione Consumatori), SICET (Sindacato Inquilini), INAS (Patronato). Sarà così possibile agli operatori dei Centri di Ascolto Caritas, al momento della rilevazione di una difficoltà, arrivare a mettere in contatto l’assistito con la struttura competente, consentendo così una presa in carico di chi si trova nel bisogno, a 360° e sempre più specializzata.

Alcuni di questi servizi sono comunque – anche al di fuori della Convenzione – erogati a titolo gratuito; per altri invece è previsto un pagamento che, in virtù della Convenzione, sarà a carico dalla Struttura Territoriale CISL. A questo scopo la CISL ha fornito a Caritas dei voucher da consegnare ai propri utenti, che dovranno recapitare al momento della percezione del servizio, presso la sede CISL di Firenze in via Carlo del Prete.

La convenzione, attualmente con validità fino al 31/12/21, potrà inoltre essere rivista, in caso di esaurimento dei voucher già assegnati.

Riccardo Bonechi, direttore Caritas Firenze, ha così commentato l’accordo con CISL: “Questa convenzione con CISL, rappresenta per Caritas una nuova importante opportunità di servizio da offrire alle sempre più numerose persone in difficoltà, che si rivolgono a noi per consulenz
e di tipo specialistico. Una collaborazione che vede CISL impegnarsi in modo completamente gratuito e alla quale, anche a nome dei componenti del Fondo di Solidarietà per l’Emergenza Covid, esprimiamo tutto il nostro più sincero ringraziamento con l’augurio che sia solo l’inizio di un cammino insieme”.
Per Roberto Pistonina, segretario generale Cisl Firenze-Prato, “questa convenzione dimostra che il ruolo della Cisl e del sindacato non è solo quello classicamente inteso, per quanto essenziale e di grande tutela sociale, legato alla contrattazione e alla tutela delle lavoratrici e dei lavoratori, ma anche quello, altrettanto nobile, della solidarietà verso le fasce più deboli della società che troppo spesso vengono lasciate ai margini, creando una frattura umana non più tollerabile.”

Condividi