1. Casa
  2. /
  3. Notizie
  4. /
  5. Dai Territori
  6. /
  7. Dai Territori > Toscana
  8. /
  9. Toscana. Sindacato: “Bigazzi confermato...

Toscana. Sindacato: “Bigazzi confermato alla guida dei pensionati Cisl di Firenze e Prato”

Pubblicato il 10 Dic, 2021

Viviano Bigazzi è stato confermato segretario generale della Fnp Firenze-Prato, il sindacato pensionati della Cisl, al termine del Congresso svoltosi ieri e oggi al Centro spazio reale di San Donnino (Campi Bisenzio). A comporre con lui la segreteria di una categoria che nelle due province conta circa 27 mila iscritti, saranno poi Michele Boccardi e Maria Pia Leoncini.

“Dal Congresso e da tanti interventi dei delegati durante i lavori – dice Bigazzi – è emersa con forza la richiesta di affrontare con determinazione, anche grazie alle risorse del Pnrr, i temi della sanità territoriale e dell’assistenza alla non autosufficienza, a cominciare da una revisione del sistema delle RSA. Sono temi su cui da anni si continuano a stilare diagnosi, senza che si arrivi mai alla cura. I problemi erano conosciuti già prima, ma la pandemia, che tanti lutti e sofferenze sociali ed economiche ha prodotto, li ha resi così evidenti che non possono più essere ignorati.”

A proposito del confronto con il governo sulla Manovra e della decisione di scioperare di Cgil e Uil, Bigazzi ha detto che “i pensionati di Firenze e Prato condividono pienamente la posizione della Cisl; i risultati conseguiti nei tavoli con il governo sono significativi su più fronti: sul fisco, sulla no-tax area estesa per i pensionati, sulla piena rivalutazione delle pensioni dal primo Gennaio prossimo, sul fondo per la non autosufficienza, sull’incremento di 6 miliardi a favore del Fondo sanitario nazionale. L’impegno nella trattativa ha poi portato – conclude il segretario Fnp Firenze-Prato – ha poi portato a un risultato importante per il contenimento delle bollette di luce e gas, con il miliardo messo a disposizione dall’Esecutivo.”

****

Nato a Pelago (Fi) 66 anni fa, Bigazzi ha lavorato nel campo della formazione professionale ed è iscritto alla Cisl dal 1977. Ha iniziato l’impegno sindacale a metà degli anni ’80 nella Filta, l’allora federazione dei lavoratori del settore tessile e abbigliamento, entrando a far parte della Segreteria Cisl di Firenze nel 1995. Dal 2002 ha ricoperto altri incarichi, contribuendo alla costruzione in Toscana dell’Alai, il sindacato dei lavoratori atipici e interinali (oggi Felsa-Cisl). Dal 2006 è stato impegnato del CAF Cisl, come coordinatore regionale e presidente della società regionale dei servizi Cisl. E’ in pensione dal 1 Gennaio 2020. Il 28 Gennaio 2020 era stato eletto segretario generale della Fnp Firenze-Prato.

Condividi