1. Casa
  2. /
  3. Notizie
  4. /
  5. Dai Territori
  6. /
  7. Dai Territori > Marche
  8. /
  9. Marche. A Montegranaro la...

Marche. A Montegranaro la Cisl disegna un’ecologia economica per la regione

Ancona, 31 ottobre 2019 – Martedì 5 e mercoledì 6 novembre a Montegranaro due giorni di approfondimento e riflessione, promossi dalla Cisl Marche, su come modellare lo sviluppo economico del territorio a partire dalla sostenibilità sociale e ambientale.
Le emergenze climatiche ed idrogeologiche hanno da tempo fatto emergere la necessità di dare un cuore ecologico all’economia. L’entità dei fenomeni che ci troviamo a fronteggiare su scala locale e globale richiedono, per rispettare il diritto ad un futuro dignitoso anche delle nuove generazioni, approcci più coraggiosi.
Per la Cisl Marche è utile iniziare a perlustrare la prospettiva di un passaggio “dall’economia ecologica all’ ecologia economica”, ipotesi già introdotta in occasione dell’ultima assise congressuale del 2017 e che costituisce uno degli orientamenti politici a cui ancorare un’azione di rappresentanza con al centro persona, lavoro, ambiente.
Ed è proprio nella rappresentanza, e più specificatamente nella contrattazione sociale e di secondo livello, che il sindacato può apportare un contributo significativo, come sarà illustrato nella mattinata di martedì 5 novembre nel seminario che vedrà la partecipazione di Sauro Rossi, Segretario Generale Cisl Marche, Egidio Riva, Università di Milano Bicocca, Anna Maria Ponzellini, Società Apotema, e Andrea Cuccello, Segretario Cisl Nazionale.
Nel pomeriggio, dalle ore 15.00, si entrerà nel vivo di come l’innovazione tecnologica possa qualificare gli interventi sociali e favorire la sostenibilità ambientale. Ne parleranno Emanuele Frontoni, Università Politecnica delle Marche, Riccardo Santolini, Università di Urbino Carlo Bo, e Annalisa Magone, TorinoNordOvest Impresa Sociale.
I lavori della giornata di mercoledì 6 novembre saranno incentrati sulle prospettive locali e nazionali riguardanti l’integrazione tra sostenibilità sociale, ambientale ed economica nella progettazione e del governo degli spazi sociali, delle infrastrutture e delle nuove frontiere del mondo del lavoro.
Prenderanno parte al seminario Massimo Sargolini, Università di Camerino, Paolo Pascucci, Università di Urbino Carlo Bo, Emmanuele Pavolini, Università di Macerata. Concluderà i lavori, il Segretario Generale aggiunto della Cisl Nazionale, Luigi Sbarra.

Condividi