1. Home
  2. »
  3. Notizie
  4. »
  5. Dai Territori
  6. »
  7. Dai Territori > Piemonte
  8. »
  9. Piemonte. Femca Cisl: “Silvano Trentin al...

Piemonte. Femca Cisl: “Silvano Trentin al vertice del comitato aziendale europeo Michelin”

Torino, 4 marzo 2020. Silvano Trentin, 46 anni, di Ciriè, sposato con Erica e padre di Daniel di 16 anni, componente rsu Femca Cisl dello stabilimento Michelin di Torino, è stato eletto al vertice del Comitato aziendale europeo Michelin, organismo di rappresentanza dei lavoratori della multinazionale francese, composto da 32 membri provenienti da 22 paesi del Vecchio continente. Trentin, responsabile del controllo qualità del sito torinese Michelin, iscritto alla Femca Cisl da più di 20 anni, viene nominato per la prima volta nel Comitato aziendale europeo Michelin (Ceem, in francese), nel 2008, insieme ad un altro italiano, Luca Maggio della Filctem Cgil, in rappresentanza dello stabilimento di Alessandria.
Prima della sua elezione a segretario, Trentin è stato per 12 anni membro della segreteria del Comitato, il Bureau, organismo ristretto formato da 6 componenti in rappresentanza dei paesi europei più forti sul piano sindacale come Francia, Italia, Germania, Spagna, Regno Unito e  Ungheria.Ed è proprio il Bureau ad indicarlo alcune settimane fa come nuovo segretario del Comitato aziendale europeo Michelin, nomina ratificata da tutto l’organismo di rappresentanza.È la prima volta che un sindacalista italiano ricopre questo ruolo dalla nascita del Comitato aziendale europeo Michelin, avvenuta nel 1999. Storicamente la funzione di segretario è sempre stata svolta dalla compagine sindacale francese.“Questo incarico – spiega Silvano Trentin neo segretario del Comitato aziendale europeo Michelin – è per me motivo di orgoglio sia la per la fiducia che mi è stata accordata sia per il riconoscimento del lavoro da me svolto da parte dei colleghi francesi che hanno sempre guidato il Bureau. Ringrazio anche la Femca Cisl che anni fa mi ha dato questa grande opportunità di crescita professionale e personale. Durante il mio mandato voglio migliorare il dialogo sociale e innovare alcuni strumenti come la comunicazione”.  
Il Bureau si riunisce 4 volte l’anno, mentre il Comitato convoca i suoi 32 componenti due volte. Una riunione dell’organismo si svolge sempre in Francia e l’altra, a turno, in uno dei diversi paesi componenti. Il Comitato aziendale europeo Michelin si occupa di ambiente e sicurezza sul lavoro, di condizioni e organizzazione del lavoro in tutti gli stabilimenti del gruppo e anche di responsabilità sociale dell’impresa. A livello europeo i dipendenti Michelin sono più di 60mila, distribuiti in una trentina di siti produttivi, in stragrande maggioranza ubicati in Francia (22 mila dipendenti e 13 siti produttivi).  In Italia gli stabilimenti Michelin sono tre e contano quasi 4mila lavoratori: dopo quello di Torino Stura con 330 unità, ci sono Cuneo, con 2400, ed Alessandria, con 900. A livello mondiale Michelin occupa 130mila dipendenti.  Ad aprile di quest’anno, grazie al lavoro svolto dal Comitato europeo, nascerà anche il Comitato mondiale Michelin. 

Condividi