1. Home
  2. »
  3. Notizie
  4. »
  5. Dai Territori
  6. »
  7. Dai Territori > Veneto
  8. »
  9. Veneto. Cisl: “Primo maggio 2020 festa...

Veneto. Cisl: “Primo maggio 2020 festa dei lavoratori. Il lavoro in sicurezza per costruire il futuro”

Pubblicato il 29 Apr, 2020

Belluno, 29 aprrile 2020.Il lavoro resta protagonista anche e soprattutto in occasione di questo Primo Maggio 2020, che cade nel contesto di un Paese impegnato a contrastare un’emergenza sanitaria drammatica. Quest’anno, come tutti sappiamo, non ci sarà la possibilità di essere, come sempre, nelle piazze italiane, così come non potrà svolgersi la trentesima edizione del Concertone in piazza San Giovanni a Roma.

Ma il lavoro, oggi più che mai, rimane al centro della riflessione, perché rappresenta la leva fondamentale per restituire una prospettiva credibile per il futuro del nostro Paese. Sarà un Primo Maggio all’insegna della speranza, del senso di comunità e dell’unitarietà di lavoratori e cittadini, quello che l’Italia si appresta a celebrare.

Le Segreterie territoriali di Cgil, Cisl e Uil Belluno invitano i giornalisti bellunesi a una conferenza stampa in videoconferenza giovedì 30 aprile alle ore 12.00 per riflettere assieme sugli effetti della pandemia sull’economia, sul mercato del lavoro bellunese e veneto, sulle modalità di ripresa nella fase due, sulle politiche industriali ed economiche necessarie per il rilancio, sul diritto alla salute, allo studio, alla famiglia.

Saranno collegati il Segretario generale aggiunto della Cisl Belluno Treviso Rudy Roffaré, il Segretario generale della Cgil Belluno Mauro De Carli e il Segretario generale della Uil Treviso Belluno Guglielmo Pisana.

L’appuntamento è per le 12.00 di giovedì 30 aprile. Seguirà mail, un’ora prima del collegamento, con il link di collegamento alla videoconferenza.

Condividi