1. Home
  2. »
  3. Notizie
  4. »
  5. Notizie > Europa e Mondo
  6. »
  7. Valutazioni CGIL, CISL , UIL su...

Valutazioni CGIL, CISL , UIL su ipotesi prossimo decreto flussi 2021

In merito alla rilevazione dei fabbisogni di lavoratori non comunitari per il possibile nuovo decreto flussi 2021, la Direzione Generale Immigrazione (Min. Lavoro e Politiche Sociali), ha richiesto alle Organizzazioni Sindacali e Datoriali un contributo utile per la fase di avvio del processo di definizione del prossimo decreto flussi.

Come CGIL, CISL e UIL abbiamo elaborato e consegnato un documento politico, con cui abbiamo inteso puntualizzare alcune questioni di metodo e di merito.
Abbiamo evidenziato, tra le altre cose, l’esigenza di uscire dai vecchi schemi e dar seguito alla sperimentazione, rafforzandola, di quote di ingresso da destinare al lavoro subordinato prestando ancora maggiore attenzione ai settori ed attività produttive in cui è forte la presenza di lavoro straniero, anche in risposta alle effettive necessità che emergono dall’analisi del mercato del lavoro.

Infine, da parte nostra, è stato doveroso portare nuovamente all’attenzione, anche in questa dimensione, il tema della massiccia presenza di lavoratori irregolari che necessita di urgenti risposte tecniche e politiche efficaci per il riconoscimento di diritti, doveri e per l’affermazione della dignità di tutti i lavoratori e le lavoratrici immigrati/e.

Condividi