Cordoglio della Cisl per la tragedia di Crotone. Furlan: "Basta parlare di fatalità. La sicurezza sul lavoro e la tutela del territorio devono diventare una priorità nazionale"

Frana Crotone28 ottobre 2018 - "È orribile la tragedia di Crotone. La sicurezza sul lavoro e la tutela del territorio devono diventare una delle priorità del paese”. Lo scrive su Facebook la segretaria generale della Cisl, Annamaria Furlan, commentando la tragedia di Crotone dove hanno perso la vita quattro persone. “La Cisl esprime la sua vicinanza ed il suo cordoglio alle famiglie che hanno perso i loro cari ed a tutta la comunità calabrese ancora una volta colpita da un lutto terribile. Siamo tutti profondamente addolorati e turbati. Ma basta parlare di fatalità. Dobbiamo fermare questa continua carneficina nei luoghi di lavoro con il rispetto delle norme, i controlli ed una azione costante di prevenzione. Ma bisogna affrontare anche la questione della manutenzione del territorio che provoca ogni anno tragedie e immensi danni in tante zone del nostro paese per l’incuria delle istituzioni”.

Leggi anche:

Sicurezza sul lavoro. Furlan: Sicurezza sul lavoro. Furlan: "Fermare la strage. Istituzioni ed imprese ascoltino appello Mattarella". Cgil, Cisl, Uil: "Servono più risorse. Aprire confronto con Inail, Di Maio e Parlamento"
14 ottobre 2018 - "Dall’inizio dell’anno tre morti al giorno sul lavoro. Bisogna fermare questa strage. Sicurezza ed ambiente sicuro sono una scelta...
Maltempo. Furlan: Maltempo. Furlan:"Ancora tante vittime innocenti per incuria delle istituzioni su manutenzione territorio e nuove infrastrutture"
4 novembre 2018 - "Solidarietà e vicinanza della Cisl alle famiglie siciliane che hanno perso i loro cari per il maltempo. È inaccettabile piangere...

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa