Pubblico Impiego: ecco le proposte di Cgil, Cisl, Uil per cambiare la legge di bilancio. Furlan: "Contratto, assunzioni, piu’ risorse e piu’ valore al lavoro pubblico"

Roma, 8 novembre 2018 - " E' stata davvero una assemblea molto importante e significativa quella di oggi delle categorie della Funzione pubblica di Cgil Cisl Uil, con una considerevole partecipazione di delegate e di delegati dentro una sala del Comune di Roma dove come Cgil, Cisl, Uil abbiamo una rappresentanza altissima, la Cisl soprattutto". A dirlo è stata la Segretaria Generale della Cisl, Annamaria Furlan, a conclusione delle Assemblee unitarie interregionali della Funzione Pubblica.

“Al centro dell' incontro di oggi c’erano le nostre proposte su come deve essere cambiata la manovra finanziaria: quindi, più investimenti in infrastrutture, innovazione, formazione, ricerca ed anche nella pubblica amministrazione, nei tanti servizi che le lavoratrici ed i lavoratori pubblici offrono ai cittadini quotidianamente. Parliamo di risorse per la copertura economica dei contratti ma anche per la formazione dei lavoratori e soprattutto per lo sblocco della contrattazione aziendale di secondo livello. Noi non rappresentiamo quello 0,1% dei cosiddetti 'furbetti del cartellino' o dei fannulloni ma milioni di lavoratrici e lavoratori onesti che ogni giorno svolgono il loro compito con abnegazione e con profondo senso del dovere per il bene della comunità tutta. E' su di loro che dobbiamo puntare, sulle loro professionalità e competenze, riconoscendone il giusto protagonismo, se vogliamo che il paese torni veramente a crescere ed a essere competitivo. Ecco perchè chiediamo al governo di non pensare solo alle “impronte digitali“ per i dipendenti pubblici ma a mettere più risorse per il rinnovo dei contratti. Bisogna avere una maggiore consapevolezza del ruolo importante che svolge in Italia la pubblica amministrazione e del senso del dovere di milioni di lavoratori pubblici. Non è un caso che le prime categorie che hanno risposto da subito ad attivare attivi ed assemblee sui luoghi di lavoro siano state proprio le categorie della pubblica amministrazione e della scuola. C'è una grande consapevolezza di cosa significa una P.a. efficace ed efficiente per l’ economia del paese”.

 

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa