L’anniversario della strage di Capaci. Furlan: "Non disperdere la lezione del giudice Falcone: non c’e’ sviluppo senza legalita’”

Strage Capaci scala grigio23 Maggio 2019 - "La Cisl ricorda oggi, 23 maggio, Giovanni Falcone, la moglie Francesca e gli agenti della scorta trucidati 27 anni fa a Capaci. Non bisogna mai disperdere la lezione del giudice Falcone: senza legalità non c’è sviluppo, lavoro, progresso civile per il Sud e per tutto il paese".E' quanto sottolinea Annamaria Furlan, Segretaria generale della Cisl, sul suo account twitter. 

"27 anni fa la strage di Capaci cui seguì, 57 giorni dopo, quella di via D’Amelio. Una stagione di sangue su cui ancora si allungano ombre" si legge in una nota della Cisl Sicilia. "Ricordare la stagione degli attentati non può essere mero esercizio di memoria ma parte di un lavoro di educazione alla legalità per creare una coscienza della quotidianità antimafiosa".

Il sindacato parteciperà con una delegazione guidata dal segretario generale regionale Sebastiano Cappuccio, cui prenderà parte anche il Segretario confederale Cisl, Giulio Romani alle celebrazioni per l'anniversario degli attentati in cui morirono Giovanni Falcone, Francesca Morvillo, Paolo Borsellino e i loro agenti di scorta: Vito Schifani, Rocco Dicillo, Antonio Montinaro. E Agostino Catalano, Walter Eddie Cosina, Vincenzo Li Muli, Emanuela Loi, Claudio Traina. Oltre al segretario generale Cisl Palermo Trapani Leonardo La Piana, che al mattino sarà all’Ucciardone di Palermo , saranno presenti tutti i componenti del Coordinamento Giovani della Cisl Palermo Trapani con il loro striscione identificativo e i rappresentanti delle Federazioni della Cisl. Indosseranno tutti le pettorine commemorative dedicate ai giudici Falcone e Borsellino e a tutte le vittime della mafia ‘Per non dimenticare’. In corteo raggiungeranno l’albero Falcone per il minuto di silenzio delle 17,58, ora della strage.

Per saperne di più:
www.cislsicilia.it
www.cislpalermotrapani.it

 

Leggi anche:

Falcone. Furlan: Falcone. Furlan: "Non abbassare la guardia. La mafia non e' ancora vinta. Non c'e' sviluppo senza legalita'"
23 maggio 2016- La Cisl ricorda oggi il tragico assassinio di Giovanni Falcone. Non c'e' sviluppo e progresso civile senza legalita. "La mafia non e'...
"Onoriamo la loro memoria ridando dignità al lavoro" Intervento di Annamaria Furlan su "Il Giornale di Sicilia" del 22 maggio 2017
"Con Giovanni Falcone e Paolo Borsellino ancora vivi oggi vivremmo in un'Italia diversa". "Le parole del presidente del Senato, Pietro Grasso di...
"Una sola risposta per legalità e crescità sociale", intervento di Annamaria Furlan, Il Sole24Ore del 21 Maggio 2017
 Dobbiamo ripartire dalla centralità del lavoro, dalla sua dignità, dalla lotta ad ogni forma di sfruttamento spezzando quella rete di omertà, di...
Falcone. Furlan: Falcone. Furlan: "La mafia si nutre della povertà, il lavoro ci libera dai ricatti della criminalità"
22 maggio 2017- "Giovanni Falcone e Paolo Borsellino avevano cercato di combattere la mafia con grandi capacità investigative, individuando...
Mafia. La Cisl a Palermo per i 26 anni dalla strage di Capaci. Furlan: Mafia. La Cisl a Palermo per i 26 anni dalla strage di Capaci. Furlan: "Non c’è sviluppo senza legalità"
23 maggio- "Non bisogna mai dimenticare le vittime della lotta contro la mafia ed indicare sempre ai giovani la strada della legalità perché non c’è...
Strage via D'Amelio. Furlan: Strage via D'Amelio. Furlan: "Una pagina terribile su cui bisogna ancora fare piena giustizia"
19 Luglio 2018 - "26 anni fa la strage di via d’Amelio a Palermo. La Cisl non dimentica il barbaro eccidio di Paolo Borsellino e della sua scorta. Una...

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa