Ex Ilva. Furlan: "Non esistono margini per aprire il confronto con Arcelor. Il 10 dicembre sciopero e manifestazione a Roma"

Incontro Mise su Ex IlvaRoma, 4 dicembre 2019 - "Non ci sono le condizioni per aprire un confronto" con ArcelorMittal. Noi un accordo lo abbiamo fatto un anno fa e non venti anni fa anni e per noi quello rimane  e con quelle caratteristiche: investimenti ambientali, mantenimento della produzione e dei livelli occupazionali". "Non siamo disponibili - ha insistito- ad iniziare un confronto su un nuovo progetto industriale che appare chiaro: sul tavolo ci sono complessivamente 6.300 esuberi tra nuovi e vecchi. Per noi non esiste alcuna possibilita' di aprire una discussione di merito se la proposta dell'azienda rimane questa. Se invece l'azienda conferma il piano industriale di un anno fa, non ci tireremo indietro da un confronto. Rimane da capire che cosa ne pensa il governo. ma e' evdente che con quello che ci e' stato espresso oggi per noi non ci sono margini per un confronto".  Questo il commento della Segretaria generale della Cisl, Annamaria Furlan al nuovo piano per l'Ex Ilva presentato dall'Ad di ArcelorMittal, Lucia Morselli. (video)

Già questa mattina Furlan aveva auspicato dal parte del Ministro la riconferma dell'accordo  siglato  da Governo e Arcelor Mittal  "che teneva insieme occupazione e qualità ambientale. Ci aspettiamo -aveva dichiarato- che finalmente si ritorni a parlare di siderurgia, in modo particolare di Ilva, come di una leva importante per la crescita del Paese. Noi abbiamo fatto un accordo che non prevede esuberi, non siamo disposti ad accettare esuberi".

Nel frattempo come risposta al nuovo piano di ArcelorMittal le federazioni dei metalmeccanici, Fim Cisl Fiom Cgil e Uilm Uil, hanno indetto uno sciopero di 24 ore di tutti i lavoratori del gruppo Ex Ilva per il 10 dicembre prossimo in tutti gli stabilimenti di ArcelorMittal e nell'indotto con manifestazione a Roma che confluirà nell'iniziativa di Cgil, Cisl e Uil già programmata a piazza Santi Apostoli con al centro la situazione delle crisi industriali.

 

Leggi anche:

Ex Ilva. Incontro al Mise. Furlan: “Non accetteremo mai di chiudere una delle più grandi fabbriche del Paese” Ex Ilva. Incontro al Mise. Furlan: “Non accetteremo mai di chiudere una delle più grandi fabbriche del Paese”
Roma, 15 novembre. 2019 - "L'incontro non e' andato bene, non siamo per nulla soddisfatti". Ha dichiarato la segretaria generale della Cisl, Annamaria...
Settimana di mobilitazione Cgil, Cisl e Uil per il lavoro. Rivalutazione delle pensioni, riforma fiscale e rilancio dello stato sociale al  centro della manifestazione di oggi a Piazza Santi Apostoli Settimana di mobilitazione Cgil, Cisl e Uil per il lavoro. Rivalutazione delle pensioni, riforma fiscale e rilancio dello stato sociale al centro della manifestazione di oggi a Piazza Santi Apostoli
17 dicembre 2019 - "Se la manovra non verra' migliorata alla Camera la mobilitazione non potra' che continuare, finche' non avremo risposte per...
Ex Ilva.  Furlan: Ex Ilva. Furlan: "Ripartiamo dall’accordo con Arcelor e dagli investimenti previsti per risanare l’ambiente e tutelare l’occupazione”.
Roma, 8 gennaio 2020 - ""Dobbiamo ripartire dall'accordo che c'è, ArcelorMittal si è impegnata ad investire 4 miliardi. Se poi ci sarà anche un'...

Stampa