Trentacinque anni fa l’assassinio di Ezio Tarantelli. Furlan: "Sosteneva gli Stati Uniti d’Europa. Rimane per la Cisl un punto di riferimento culturale indelebile"

Tarantelli27 marzo 2020 - “Trentacinque anni fa l’assassinio di Ezio Tarantelli, un convinto riformista, uno dei padri della concertazione, sostenitore della coesione sociale e degli Stati Uniti d’Europa, che è oggi la strada obbligata per superare le ripercussioni negative del coronavirus sull’economia e sul mondo del lavoro”. La Segretaria generale della Cisl, Annamaria Furlan, ricorda la figura dell’economista assassinato dalla Brigate Rosse a Roma.
“Le idee e gli insegnamenti di Ezio Tarantelli rimangono per la Cisl indelebili ed un punto di riferimento culturale ed ideale”, conclude la leader della Cisl.

Leggi anche:

Tarantelli. Furlan: Tarantelli. Furlan: "Era un riformatore vero e uomo del dialogo. La politica faccia tesoro dei suoi insegnamenti"
Roma, 27 marzo 2018.  "Ezio Tarantelli resterà sempre per la Cisl un punto di riferimento costante ed un modello illuminato da far conoscere ai...
"La lezione di Tarantelli parla alla politica di oggi". Articolo di Annamaria Furlan, "Avvenire" del 27 marzo 2018
“Un riformatore vero che voleva migliorare le condizioni dei lavoratori con la forza delle idee, il confronto con la realtà, l’impegno quotidiano. La...
La commemorazione alla Sapienza di Ezio Tarantelli. Furlan:  La commemorazione alla Sapienza di Ezio Tarantelli. Furlan: "A distanza di 34 anni rimane un punto di riferimento costante per la Cisl"
 27 marzo 2019 - "A distanza di 34 anni dal suo barbaro assassinio, Ezio Tarantelli rimane un punto di riferimento costante per la Cisl. Era un...

Stampa