40 anni fa la strage di Bologna. Furlan: "Le famiglie attendono ancora giustizia e la verità definitiva"

Strage bologna2 agosto 2020 - “La Cisl non dimentica le vittime della strage alla stazione di Bologna di 40 anni fa, l’attentato più grave ed efferato della storia repubblicana. Centinaia di famiglie attendono ancora giustizia e la verità definitiva su chi e perché ordinò quel massacro di innocenti”. Lo ha scritto su twitter la Segretaria Generale della Cisl, Annamaria Furlan, ricordando l’attentanto terroristico alla stazione di Bologna del 2 agosto del 1980 che provocò la morte di 85 persone e 200 feriti.

Stampa