Lavoro. Landini, Furlan e Bombardieri: "Salute e tutela del lavoro indispensabili per la coesione sociale. Serve confronto con il Premier Conte su cassa Covid e blocco licenziamenti"

LandiniFurlanBombardieriMascherinaRoma, 25 ottobre 2020 - “È sempre più necessario che il Presidente del Consiglio Conte convochi al più presto il sindacato per affrontare con responsabilità il tema delle conseguenze economiche ed occupazionali che l’aggravarsi della pandemia sta provocando in tanti settori produttivi”.  Ha sottolineato la Segretaria generale della Cisl, Annamaria Furlan. “Di fronte ad un escalation così grave della pandemia occorre il massimo senso di responsabilità da parte del Governo e delle forze sociali. Occorre ricercare un accordo serio sia sulla durata della cassa covid, sia per confermare, anche per una parte del 2021, il blocco dei licenziamenti, in modo da dare serenità al mondo del lavoro ed alle famiglie italiane. Con questo clima sociale di massima apprensione per l’estendersi dei contagi, sarebbe un disastro, una miscela esplosiva, ridurre la durata del blocco dei licenziamenti e non avere la garanzia di mantenere il lavoro per tante lavoratrici e lavoratori anche nei prossimi mesi. Per questo ci appelliamo al buon senso del presidente del Consiglio Conte per un incontro urgente e chiarificatore a Palazzo Chigi per affrontare insieme anche il tema del miglioramento della Legge di bilancio, l’adozione senza indugi del Mes e delle priorità per l’utilizzo delle risorse europee del Recovery fund”. 

“Sono giuste e doverose le nuove misure varate dal Governo ma ora e’ necessario e urgente un confronto con il Presidente Conte per discutere le giuste tutele per i lavoratori, la durata della cassa Covid e del blocco dei licenziamenti. Nessuno oggi deve essere lasciato da solo”

Un dpcm necessario, secondo quanto hanno dichiarato unitariamente i Segretari generali di Cgill Cisl Uil, Maurizio Landini, Annamaria Furlan e Pierpaolo Bombardieri, “che interviene su attività già duramente colpite nella prima prima fase della pandemia”. Per i sindacati “è ancora più urgente sancire la certezza di provvedimenti comprensivi di ulteriori 18 settimane di cassa covid, per la tutela del reddito delle lavoratrici e dei lavoratori di tutti i settori, e il conseguente blocco dei licenziamenti”.  
“Abbiamo chiesto un incontro al presidente del Consiglio, ma ad  ora non abbiamo ancora ricevuto alcuna convocazione da parte del governo”, aggiungono i tre segretari generali. 
“La tutela del lavoro, insieme a quella della salute, è oggi indispensabile per la tenuta della coesione sociale, del nostro tessuto democratico e dell’economia. Siamo pronti se necessario a sostenere tutto ciò con la mobilitazione”, concludono Landini, Furlan e Bombardieri.

Nel frattempo i leader di Cgil Cisl Uil, Landini, Furlan e Bombardieri, hanno reso noto in una comunicazione ufficiale di aver ricevuto in tarda serata una convocazione dal Presidente del Consiglio Conte per mercoledi’ 28 ottobre alle ore 16,00. L’incontro si svolgera’ in teleconferenza.

Leggi anche:

Manovra. Cgil Cisl Uil incontrano il Governo. “Vanno prorogati la cassa covid ed il blocco dei licenziamenti. Insufficienti le risorse per i contratti pubblici. Serve un confronto organico su fisco, ammortizzatori, istruzione, sanita’, recovery fund, Mes” Manovra. Cgil Cisl Uil incontrano il Governo. “Vanno prorogati la cassa covid ed il blocco dei licenziamenti. Insufficienti le risorse per i contratti pubblici. Serve un confronto organico su fisco, ammortizzatori, istruzione, sanita’, recovery fund, Mes”
19 Ottobre 2020 - "Nella manovra ci sono degli aspetti positivi come la conferma del taglio del cuneo fiscale a favore dei lavoratori o l'assegno...
Lavoro. Mercoledi l’incontro tra il Premier Conte e Cgil Cisl Uil Lavoro. Mercoledi l’incontro tra il Premier Conte e Cgil Cisl Uil
Roma 25 ottobre 2020 - Il Presidente del Consiglio Conte ha convocato i leader di Cgil Cisl Uil,  Landini, Furlan e Bombardieri, per mercoledi’...
Lavoro. Incontro Conte-sindacati. Furlan: Lavoro. Incontro Conte-sindacati. Furlan: "Va trovato accordo su blocco dei licenziamenti, sarebbe nefasto non farlo"
28 ottobre 2020 - "In un momento complicato come questo non trovare una intesa sul blocco dei licenziamenti sarebbe nefasto per il destino del paese....
Incontro governo-sindacati: raggiunta l’intesa sulla proroga della cassa covid e sul blocco dei licenziamenti Furlan: ”Un passo avanti fondamentale. La decisione del governo consente un minimo di serenita' alla nostra gente” Incontro governo-sindacati: raggiunta l’intesa sulla proroga della cassa covid e sul blocco dei licenziamenti Furlan: ”Un passo avanti fondamentale. La decisione del governo consente un minimo di serenita' alla nostra gente”
Roma, 30 ottobre 2020 – "Essere usciti questa sera con una intesa ci consente di affrontare le giornate complicate per il paese e nei luoghi di lavoro...

Stampa