Statali. Furlan: "Solo con i contratti si cambia il pubblico impiego"

Roma, 31 Agosto 2016. "Stiamo lavorando sul piano informale per mettere sul giusto binario una nuova stagione, due sono i passaggi: il Testo Unico e il contratto". Così il segretario confederale della Cisl, Maurizio Bernava, spiegando che il confronto tra sindacati e Aran, che rappresenta il Governo nei negoziati, "non si limita al contratto: l'obiettivo è arrivare a un nuovo modello". Quindi si tratta di intervenire a livello normativo per "restituire al contratto alcune materie che la legge ha sottratto alle parti: orari di lavoro, produttività, mobilità, valutazione". Già a fine luglio la Furlan aveva considerato una buona notizia la disponibilità del Governo ad aumentare le risorse per i contratti pubblici annunciata dal premier Renzi . Aveva aggiunto: "La Cisl darà il proprio contributo per cambiare la Pubblica Amministrazione, valorizzando la professionalità e la partecipazione dei lavoratori. Non c'è altra strada che la contrattazione per rinnovare il pubblico impiego e modernizzare i servizi, senza per questo fare sconti a quei pochi dipendenti pubblici che non fanno il proprio dovere".

 

Leggi anche:
P.I. Faverin (Fp Cisl): "Bene Renzi su mettere più soldi per i contratti. Lavoratori pubblici attendono da tempo nuova stagione"
Pubblico Impiego: c'è l'accordo sui comparti. Ora il Governo faccia la sua parte

 

Leggi anche:

Pubblico impiego. Pubblico impiego. "Cogliere questo clima di dialogo e confronto e trovare l'intesa"
Roma, 30 novembre 2016. "Trattativa no stop a Palazzo Vidoni per chiudere il rinnovo del contratto del pubblico impiego fermo ormai da 7 anni. Sono...

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa