Referendum. Furlan: "Piena fiducia al Presidente Mattarella. Garantire governabilità e stabilita' politica del paese"

b_180_160_16777215_00_images_primo_piano_Ministeri_quirinale.jpg5 dicembre 2016 - "Occorre garantire la governabilita' e la stabilita' politica del paese per evitare ripercussioni negative sulla crescita della nostra economia, per il sistema produttivo e per tutto il mondo del lavoro". Lo ha detto la Segretaria Generale della Cisl, Annamaria Furlan, commentando i risultati del referendum nel suo intervento al Consiglio Generale della Cisl in ‪‪corso a Roma‬‬. "L'esito chiaro ed inequivocabile del referendum ha aperto uno scenario complesso per la vita del paese, un percorso difficile per il quale ci rassicura la presenza autorevole del Presidente della Repubblica Mattarella, una personalita' di grande esperienza politica ed istituzionale al quale va tutta la nostra fiducia incondizionata. Al Capo dello Stato spettera' ora il compito di garantire con saggezza ed equilibrio la governabilita' al paese, in un momento in cui ci auguriamo prevalga il senso di unita' e di responsabilita' di tutte le forze politiche, oggi ancor piu' necessarie di fronte alle scelte economiche e sociali da intraprendere sul piano della crescita sia a livello europeo sia a livello nazionale, per combattere la disoccupazione, le diseguaglianze sociali e ridurre l'area della poverta', continuando nell'azione di dialogo e di interlocuzione positiva avviata in questi mesi con le parti sociali per affrontare con la necessaria coesione sociale i gravi problemi del paese".

 

Leggi anche:

Referendum. Furlan: “Abbiamo bisogno di un modello istituzionale che renda il paese più moderno ed efficiente” Referendum. Furlan: “Abbiamo bisogno di un modello istituzionale che renda il paese più moderno ed efficiente”
Roma 9 novembre 2016. "Donald Trump è riuscito a parlare alla pancia vuota di tanta gente. E' un voto popolare, libero e democratico dei cittadini...
Governo. Furlan: Governo. Furlan: "Da Gentiloni discorso di grande responsabilita'. Ora aspettiamo l'Esecutivo alla prova dei fatti"
 13 Dicembre 2016 - E' stato un discorso di grande responsabilita' e di alto profilo istituzionale, ma anche di chiarezza sul piano programmatico...
Ricognizione del quadro istituzionale a seguito del referendum costituzionale Ricognizione del quadro istituzionale a seguito del referendum costituzionale
Il referendum del 4 dicembre 2016 ha respinto con circa il 60% dei voti espressi la riforma costituzionale predisposta dal Governo Renzi.  Il...

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.