Lavoro, le nostre radici, il nostro futuro: a Portella della Ginestra la Festa dei lavoratori 2017

Banner1Maggio2017

29 aprile 2017- "Nonostante gli sforzi del Governo e delle altre istituzioni, la questione meridionale è ancora la "questione nazionale". Ed il sacrificio dei contadini di Portella della Ginestra e dei loro familiari è ancora vivo e rimane da esempio per chi si batte per la giustizia sociale, contro le diseguaglianze, i soprusi, le mafie". Lo sottolinea la Segretaria Generale della Cisl, Annamaria Furlan, dalle colonne de "L'Unita'" alla vigilia del Primo Maggio che Cgil, Cisl, Uil celebranno quest'anno in Sicilia a Portella della Ginestra. "Per tornare a guardare con ottimismo al proprio futuro, l'Italia deve mettere il lavoro al primo posto. Il lavoro è il valore unificante e fondativo del nostro paese, ciò che garantisce la dignità della persona, i suoi bisogni, le sue prerogative. Sono gli stessi principi fondamentali per cui i contadini meridionali lottavano settanta anni fa contro lo sfruttamento incivile nei campi, l'arroganza dei datori di lavoro di quel tempo, le connivenze della mafia", aggiunge la leader della Cisl. "Da allora tante cose sono cambiate nella società italiana. Conquiste importanti sono arrivate sul piano dei diritti e delle garanzie occupazionali grazie alle lotte del movimento sindacale. Ma in Italia ci sono più di tre milioni di disoccupati, il lavoro dei giovani e la sua sicurezza sono ancora da conquistare in molte zone del nostro paese dove le piaghe del caporalato e dello sfruttamento della manodopera non sono state mai estirpate. Il lavoro è ciò che rende libere le persone dal ricatto della malavita, quello che rende davvero la persona completa, le permette di esprimersi, di contribuire al bene comune. Senza lavoro non c'è sviluppo, progresso, libertà".


Primo Maggio. Conferenza stampa in Rai sul Concertone di Piazza San Giovanni. Presentato il cast completo

primo maggio Conferenza stampa rai28  Aprile 2017 -"Il Primo Maggio a Portella della Ginestra ed a Piazza San Giovanni sono due eventi importanti strettamente connessi e carichi di significato per il sindacato". E' quanto ha sottolineato la Segretaria confederale organizzativa della Cisl, Giovanna Ventura nel corso della conferenza stampa in Rai sul Concerto del Primo Maggio. "Saremo al mattino a Portella della Ginestra a 70 anni dalla strage per coinvolgere i giovani ed attualizzare la memoria storica di coloro che hanno perso la vita proprio per tutelare e salvaguardare le lotte dei contadini e per affermare il diritto e la dignità del lavoro. Al pomeriggio ed alla sera a Roma rappresenteremo, invece, la stretta connessione che esiste tra il lavoro, la creatività e la cultura in ogni sua forma. La musica oggi più che mai si configura anche come un fatto sociale, è una comunicazione universale, uno strumento di pace, di dialogo e di inclusione, un'arte capace di unire le culture più diverse e le generazioni. Ecco perchè, per rappresentare al meglio questa sinergia, le esibizioni degli artisti a Roma si intrecceranno con le storie di lavoratori che vivono situazioni particolari in un clima di gioia, di divertimento ma anche di profonda riflessione. Portella della Ginestra e San Giovanni- ha concluso Ventura- sono due eventi importanti che richiedono una grande organizzazione e soprattutto che avranno come valori portanti il senso della solidarietà, dell' inclusione, dell' amicizia".

Rocco Hunt e Gad lerner i  due nuovi nomi annunciati in conferenza stampa che andranno a completare la line up d’eccezione di grandi artisti nazionali e internazionali già confermati che saliranno sul palco del Concerto di Piazza San GIovanni a Roma.  Otto ore di grande musica e diritti animeranno questo grande appuntamento che dal 1990 raduna nel giorno della Festa dei lavoratori a Piazza San Giovanni in Laterano a Roma decine di artisti e migliaia di spettatori er uno degli interventi musicali più seguiti. 

Ecco il cartellone al completo:

EDITORS, EDOARDO BENNATO, PLANET FUNK, PUBLIC SERVICE BROADCASTING, BRUNORI SAS, BOMBINO, LEVANTE, MOTTA, FABRIZIO MORO, LA RUA, ERMAL META, FRANCESCO GABBANI, SAMUEL, ARA MALIKIAN, MARINA REI + BENVEGNU – LO STATO SOCIALE, TERESA DE SIO, MIMMO CAVALLARO, APRÉS LA CLASSE, LE LUCI DELLA CENTRALE ELETTRICA, EX-OTAGO, SFERA EBBASTA, MALDESTRO, ARTÙ, BRASCHI, GEOMETRA MANGONI, LADRI DI CARROZZELLE, ORCHESTRA POPOLARE DEL SALTARELLO E GIOVANNI GUIDI. Conduce il Concertone Camila Raznovich con Clementino.

Promosso come sempre da CGIL, CISL e UIL e organizzato anche quest’anno da iCompany e Ruvido Produzioni, dal 1990 il tradizionale appuntamento raduna nel giorno della Festa dei Lavoratori migliaia di spettatori in Piazza San Giovanni in Laterano, per 8 intense ore di musica, in diretta dalle 15.00 a mezzanotte su Rai 3.

1M NEXT – I 3 vincitori del contest
Selezionati tra 110 artisti e band emergenti provenienti da tutta Italia, ecco i 3 vincitori che accederanno alla finalissima del concorso 1M NEXT sul palco del Concertone, condotta da MASSIMO COTTO:
Amarcord da Firenze (https://www.facebook.com/amarcordfirenze)
Doro Gjat da Udine (https://www.facebook.com/dorogjat)
Incomprensibile FC da Torino (https://www.facebook.com/incomprensibilefc)

Il vincitore assoluto dell’1M NEXT 2017 verrà poi proclamato, in diretta TV, dal palco del Concerto del Primo Maggio e riceverà anche il premio speciale “1M NEXT ON AIR” messo in palio da L’ALTOPARLANTE e che permetterà al vincitore assoluto del Contest di godere anche di un’importante ed ampia promozione radiofonica per il lancio di un singolo.

Si terranno invece il 30 aprile a Roma le finali di 1MEurope 2017, il contest europeo del Concerto del Primo Maggio. A contendersi il posto sul palco di Piazza San Giovanni saranno: Elena (Germania), Erica (Inghilterra), Brother (Inghilterra) e Miramundo (Spagna)

Anche quest’anno Rai Radio2 sarà una delle voci ufficiali del Concerto del Primo Maggio di Roma.
A partire dalle 16.00 con Katamashi e Gianluca Gazzoli, gli “inviati speciali” di ‘KGG’: a loro il compito di raccontare, con sguardo curioso e quel sapore glamour e internazionale tipico del programma, la kermesse 2017, scovando le notizie più stuzzicanti degli artisti che calcheranno il palco del concertone, fino alle 19.30. Alle 19.45, il testimone passerà a Carolina Di Domenico e Pier Ferrantini, voci “rock and roll” di Radio2, che anticiperanno il loro ‘Rock and Roll Circus’, per aprire una finestra sul Primo Maggio di Roma. Storiche voci radiofoniche del Concertone, il loro sarà un racconto attento e aggiornato su tutto il panorama musicale che attraverserà la manifestazione. Con Pier e Carolina si andrà avanti fino alle 24.00, per non perdere nemmeno un momento di uno dei più grandi eventi musicali dell’anno.

 www.primomaggio.net

Leggi anche:

Primo Maggio 2017 - Manifestazione Nazionale a Portella della Ginestra Primo Maggio 2017 - Manifestazione Nazionale a Portella della Ginestra
{loadposition PosModuloPagPrimoMaggio2017} 2 maggio 2017- " E' stato un Primo Maggio di protesta quello di ieri, ma anche di proposte serie da parte...
Primo Maggio. Furlan: Primo Maggio. Furlan: "Questione meridionale è ancora questione nazionale. Sacrificio contadini di Portella esempio sempre vivo"
29 aprile 2017- "Nonostante gli sforzi del Governo e delle altre istituzioni, la questione meridionale è ancora la "questione nazionale". Ed il...

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.