Lavoro. Furlan: "Positivi i dati Istat ma ora occorre rafforzare crescita con investimenti, riforma fiscale e patto imprese sindacati"

Roma, 9 gennaio 2018. “Sono positivi i dati Istat sull’occupazione. Ma ora bisogna rafforzare la ripresa economica del paese con maggiori investimenti pubblici, una riforma fiscale funzionale allo sviluppo ed un patto imprese - sindacato per nuove relazioni industriali. Il lavoro stabile dei giovani e la riduzione delle diseguaglianze restano gli obiettivi da raggiungere”.
Commenta così la Segretaria Generale della Cisl, Annamaria Furlan, sul suo account twitter i dati diffusi dall'Istat che nel mese di novembre registrano un nuovo record storico degli occupati. Dai dati emerge anche un abbassamento del tasso di disoccupazione all'11,0%, lo 0,1% in meno rispetto a ottobre. Si tratta del livello piu' basso da settembre I giovani senza lavoro scendono al 32,7% (-1,3 punti), il minimo da gennaio 2012. La stima delle persone in cerca di occupazione a novembre diminuisce per il quarto mese consecutivo (-0,6%, -18 mila). La diminuzione della disoccupazione interessa donne e uomini e si concentra nelle classi di eta' piu' giovani, mentre si osserva un aumento tra gli over 35.

Leggi anche:

"Lavoro più stabile e fisco più leggero" Intervista di Annamaria Furlan "Avvenire" 5 gennaio 2018
"A due mesi dal voto il Presidente Mattarella, nel messaggio di fine anno, ha chiesto ai partiti programmi realistici. I cittadini sono stanchi di...

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.