Primo Maggio. A Prato quest'anno la festa del lavoro. Al centro la salute e la sicurezza nei luoghi di lavoro

PrimoMaggio2018Roma, 19 marzo 2018.  'Sicurezza: il cuore del lavoro' lo slogan scelto da Cgil, Cisl, Uil  per la tradizionale Festa dei Lavoratori che si svolgerà quest’anno a Prato perché rappresenta un’importante e simbolica realtà industriale dove il tema della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro è fortemente sentito. Un segnale forte e inequivocabile alla politica, al mondo delle imprese e delle istituzioni nazionali e locali, alla scuola e al sistema pubblico, nel cambiare rotta e passo, e per contribuire a porre, quale nostro principio intangibile, a centralità la persona nel lavoro.

La rilevanza del tema, la rinnovata drammaticità dei dati sugli infortuni e le malattie professionali, le mancanze e i ritardi, a partire dall’assenza di una Strategia nazionale di prevenzione e dalle migliaia di aziende non in regola, sono fattori evidenti di quanto ci sia necessità di porre il tema della tutela della salute e sicurezza al centro dell’attenzione del mondo del lavoro. A dieci anni, poi, dall’emanazione del Dlgs n.81 del 2008, testo che ha posto le basi di un cambiamento profondo, ancora in evoluzione, nel modo di concepire e rendere fattiva la prevenzione e protezione nei diversi ambiti lavorativi, la scelta fatta acquisisce un valore ancora più significativo.

L’appuntamento è alle ore 10.00, in Piazza Mercatale, dove partirà il corteo che percorrerà Via San Silvestro, Piazza San Marco, Via Piave, Piazza delle Carceri, Piazza San Francesco, Via Ricasoli, Via Cesare Guasti e Via L. Muzzi. L’arrivo è in Piazza del Duomo dove, a partire dalle ore 12.00, si terrà il comizio conclusivo dei tre segretari generali di Cgil, Cisl e Uil, Susanna Camusso, Annamaria Furlan e Carmelo Barbagallo.

Prima della manifestazione nazionale a Prato, i segretari generali di Cgil, Cisl e Uil si recheranno al cimitero monumentale di Marcognano situato a Torano, frazione del comune di Carrara, lungo il passo delle Alpi Apuane, dove alle ore 8.00 è prevista la deposizione di una corona al monumento ai caduti sul lavoro per ricordare la tragedia avvenuta alla cava marmifera dei “Bettogli” il 19 luglio del 1911, in cui persero la vita dieci lavoratori.
Nel pomeriggio, invece, si terrà come ogni anno il ‘Concertone’ in piazza San Giovanni a Roma, promosso dalle tre confederazioni e organizzato da iCompany. Una lunga maratona musicale trasmessa come sempre in diretta Tv da Rai 3 e in diretta radio da Rai Radio 2.

Il Concerto del Primo Maggio 2018 punterà i suoi riflettori sulla nuova musica italiana: nel pomeriggio sarà quindi vetrina per i giovani artisti che stanno cambiando - con nuove idee, coraggio e qualità - i connotati all’attuale scena nazionale; la sera una passerella per artisti già affermati e noti al pubblico nazional-popolare, artisti che pur nel successo ottenuto, hanno saputo mantenere coerenza e qualità nel corso della loro carriera.
Il 26 aprile, i segretari confederali di Cgil, Cisl e Uil, Nino Baseotto, Giovanna Ventura e Pierpaolo Bombardieri, parteciperanno alla Conferenza stampa organizzata dalla Rai per la presentazione dell’evento, che si terrà alle ore 11.00, a Roma, in Viale Mazzini 14.

 

Allegati:
FileDimensione del File
Scarica questo file (Testo-Unico-81-08-Edizione-Giugno 2016.pdf)T.U. 81/200815310 kB
Scarica questo file (01 Locandina generica A4 2.pdf)Manifesto Primo Maggio 2108696 kB

Leggi anche:

Salute e sicurezza. Incidente Livorno: Salute e sicurezza. Incidente Livorno: "Non si può continuare a morire di lavoro!" Sciopero di 8 ore e fiaccolata cittadina
Roma, 29 marzo 2018. "Ancora una tragedia sul lavoro. La morte dei due operai al porto di Livorno è un fatto grave che addolora tutti. Ora basta. Non...
Salute e sicurezza.  Furlan: Salute e sicurezza. Furlan: "Pasqua funestata da un'altra inaccettabile tragedia sul lavoro"
1° aprile 2018. "Esprimiamo il nostro più profondo cordoglio per gli operai deceduti oggi a Treviglio. Il giorno di Pasqua e' stato funestato da un...
Salute e sicurezza. Salute e sicurezza. "Infortuni sul lavoro questione nazionale. Serve maggiore sinergia tra istituzioni, imprese, sindacati"
18 aprile 2018. A poco più di 24 ore dall'infortunio di Porto Nogaro, dove durante le operazioni di carico e scarico Flavio Bernardi, è...
Abruzzo. Incidente mortale alla Cartiera Burgo di Avezzano Abruzzo. Incidente mortale alla Cartiera Burgo di Avezzano
16 marzo 2018. Incidente mortale sul lavoro che ha coinvolto un giovane operaio nella Cartiera Burgo di Avezzano, che dopo anni di cassa integrazione...
Infortuni sul lavoro. Incidente a Como. Furlan: Infortuni sul lavoro. Incidente a Como. Furlan: "Fatto molto grave. Vicinanza a feriti e famiglie. Sicurezza lavoro e' questione nazionale"
7 febbraio 2018-- "L'esplosione alla Ecosfera di Como e' un fatto molto grave. La Cisl e' vicina ai lavoratori feriti ed alle loro famiglie. La...
Lombardia. Un altro grave incidente sul lavoro: da gennaio a novembre 2017, sono stati 127 i morti sul lavoro nella regione Lombardia. Un altro grave incidente sul lavoro: da gennaio a novembre 2017, sono stati 127 i morti sul lavoro nella regione
Milano, 17 gennaio 2018. CGIL CISL UIL lombarde esprimono la loro forte preoccupazione per quanto accaduto ieri in Lombardia. Un altro grave incidente...

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.