Puglia. Masterplan per il Mezzogiorno. Cisl, necessario passare all'azione

Bari, 9 dicembre 2015. “Finalmente si inizia ad entrare nel merito per la costruzione del Masterplan per il Mezzogiorno”. E’ il Segretario generale della Cisl di Puglia Basilicata, Giulio Colecchia, a commentare le dichiarazioni del Presidente della Regione Puglia rese all’uscita dell’incontro odierno a Palazzo Chigi per la stipula del Patto per la Puglia con il sottosegretario De Vincenti. “Non ci sorprendono i toni preoccupati del presidente Emiliano per la scarsità di risorse a disposizione perché l'avevamo già rilevata da una prima lettura delle linee guida – aggiunge il sindacalista – E’ chiaro, però, che insieme alla fondamentale esigenza di disporre dei fondi necessari (anche quelli del Fondo di Azione e Coesione) bisognerà concentrarsi su progetti utili all'intera Puglia, considerandola parte determinante della più ampia piattaforma meridionale. Per non fermarci alle preoccupazioni ed alle dichiarazioni d'intenzione, allora il Presidente Emiliano dia immediatamente corso ad un ampio coinvolgimento delle imprese e dei sindacati perché la battaglia non si riduca ad un confronto bipolare ma si concentri, anziché sullo scontro, sulle proposte e sui progetti che unificano la Puglia e la raccordano con le altre regioni. È questo che è emerso dall'iniziativa sul Mezzogiorno che la Cisl ha tenuto a Bari lo scorso 16 ottobre chiamando a raccolta i governatori del Sud Italia”.

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.