Puglia/Vertenza Marcegaglia. Domani sit-in di Fim-Fiom-Uilm, insieme ai lavoratori, sotto la Prefettura.

Taranto 8 ottobre 2015 - Si svolgerà domani sotto la Prefettura di Taranto il sit-in che Fim-Fiom-Uilm terranno insieme ai lavoratori del Gruppo Marcegaglia impegnati, da ormai circa 3 settimane, in assemblea permanente. Obiettivo: sensibilizzare la Regione Puglia e il MISE, affinché si impegnino con maggiore forza a ricercare un soggetto industriale che possa dare la speranza di una nuova occupazione agli 84 lavoratori del Gruppo Marcegaglia.
Per questo motivo, domani mattina - dalle 9,30 - Fim, Fiom e Uilm, insieme ai lavoratori terranno un sit-in sotto il Palazzo della Prefettura di Taranto.
"E tanta la preoccupazione tra i lavoratori, che vedono il loro futuro appeso ad un filo di speranza" si legge in una nota congiunta di Fil, Fiom, Uilm che ricordano: "Gli ammortizzatori sociali disponibili sono in via di esaurimento e lo spettro del licenziamento e ormai vicino. Il MISE, insieme alla Regione Puglia e al Comune di Taranto, devono attivarsi in fretta per cercare e lanciare messaggi a tutti i soggetti che vogliono realizzare un progetto di reindustrializzazione del sito Marcegaglia. Fim - Fiom e Uilm, insieme ai lavoratori, si faranno promotori di ogni iniziativa utile ad evitare che la vertenza cada nel dimenticatoio".

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.