Industria 4.0: Memoria Cisl per audizione X Commissione Camera dei Deputati

Lo scorso 1 marzo 2016 in occasione dell’audizione da parte della Commissione X (Attività produttive, commercio e turismo) della Camera dei Deputati, nell’ambito dell’indagine conoscitiva su “Industria 4.0: quale modello applicare al tessuto industriale italiano”, la Cisl ha presentato una propria memoria scritta in commissione. La delegazione CISL era composta, tra gli altri, dal Segretario confederale Giuseppe Farina e dal Segretario generale della Fim Cisl, Marco Bentivogli. La Cisl ha espresso l’apprezzamento per i lavori della Commissione e fatto rilevare l’assenza di spazi di confronto con il Governo su un tema strategico dell’industria italiana. Riguardo all’oggetto dell’audizione la Cisl ha evidenziato due questioni che paiono imprescindibili: la rapida costruzione di una rete infrastrutturale per la banda larga e ultra larga e un forte investimento in ricerca ed innovazione e per migliorare in modo diffuso le competenze e le nuove abilità richieste dall’evoluzione delle nuove applicazioni delle tecnologie digitali. La sede più propria per delineare un piano d’intervento per Industria 4.0 avrebbe dovuto essere l’Europa e progetto fondamentale per realizzare l’obiettivo U.E. di crescita del 20% del PIL entro il 2020. Inoltre, secondo la Cisl, è necessario prendere atto della difficoltà che sta attraversando l’Europa e del fatto che gli altri paesi europei e i maggiori competitor internazionali si sono già dotati di programmi di investimento, con al centro proprio lo sviluppo di iniziative inerenti Industria 4.0. La Cisl ha quindi evidenziato l’urgenza di dotare anche il nostro Paese di un progetto di implementazione di Industria 4.0 all’interno di un disegno di innovazione e di sviluppo della nostra industria e di sedi appropriate di confronto con le parti sociali.

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.