Contratti. Il documento di Cgil Cisl e Uil sulle nuove relazioni industriali

Roma, 14 gennaio 2016. Oggi pomeriggio Cgil, Cisl e Uil, durante gli esecutivi unitari, hanno approvato, all'unanimità, il testo con la proposta per la riforma del modello contrattuale dal titolo “Un moderno sistema di relazioni industriali. Per un modello di sviluppo fondato sull’innovazione e la qualità del lavoro”.

Presenti agli esecutivi unitari, il Segretario confederale Cisl, Gigi Petteni,la Segretaria generale della Cgil, Susanna Camusso e il Segretario generale della Uil, Carmelo Barbagallo.

Intervenendo, Gigi Petteni, sottolinea che la proposta di Cgil, Cisl, Uil “ è fatta di speranze e non di paure, per una contrattazione migliore che metta al centro la condizione dei lavoratori e un nuovo ruolo: meno subalterni e più protagonisti nelle imprese". "L'incontro di oggi ha una grande importanza, ha proseguito Petteni, abbiamo raggiunto un'intesa unitaria su una proposta che riguarda non solo un modello contrattuale da aggiornare, ma più complessivamente un progetto per la costruzione di un moderno sistema di relazioni industriali. Una proposta che può completare il percorso fatto con gli accordi sulla rappresentanza e dare una nuova prospettiva al ruolo del sindacato confederale nel nostro Paese". "A Confindustria e a tutte le controparti imprenditoriali diciamo: confrontiamoci dialogando, non partiamo da chiusure perché il mercato del lavoro darà una spinta decisiva all'economia", aggiunge il Segretario confederale Cisl. "Le polemiche non aiutano: evitiamo tutti di fare la fine dei capponi di Renzo (o di Renzi)", conclude Petteni.

 

labortv:servizio sugli esecutivi unitari

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.