"Dignità e lavoro per i migranti" di Annamaria Furlan, 'Il Quotidiano del Sud' del 15 maggio 2020

furlan"Abbiamo assistito nel corso degli anni a tragedie e stragi silenziose, con vittime invisibile nascoste dal buio delle coscienze, seppure sotto la luce del sole che scalda campi e coltivazioni. Parliamo di tanti migranti, ma anche di lavoratrici e lavoratori italiani, sfruttati dai caporali e dalle forme di criminalità che lucrano sul lavoro nero ed illegale, soprattutto nelle campagne del nostro Mezzogiorno".

Allegati:
FileDimensione del File
Scarica questo file (il quotidiano del sud.pdf)il quotidiano del sud.pdf301 kB

Stampa