• Grandi temi
  • Ambiente, Energia, Salute e Sicurezza

Dissesto idrogeologico: lo stato di avanzamento dei diversi programmi di monitoraggio economico e normativo.Una sintesi a cura della Cisl

10 dicembre 2020 - Il tema del dissesto idrogeologico costituisce un argomento di particolare rilevanza a causa degli impatti non solo sulla popolazione e sulle infrastrutture, ma anche sul tessuto economico e produttivo.

Secondo i dati dell’ultimo rapporto dell’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale (ISPRA), aggiornato al 2018, 7.275 comuni (91% del totale) sono a rischio per frane e/o alluvioni, il 16,6% del territorio nazionale è classificato a maggiore pericolosità; 1,28 milioni di abitanti sono a rischio frane e oltre 6 milioni di abitanti a rischio alluvioni.

Nella legislatura in corso è stata modificata la governance del settore ed è stato approvato il piano nazionale per la mitigazione del rischio idrogeologico, il ripristino e la tutela della risorsa ambientale che prevede risorse per il triennio 2019-2021 a disposizione di Regioni ed Enti locali, pari a circa 10,9 miliardi di euro, c.d. “Proteggi Italia”.

Per questo motivo la Cisl, a partire dal mese di ottobre, ha avviato una serie di incontri sul tema con le proprie sedi nei territori e le federazioni interessate che proseguirà nel 2021. Questi incontri, iniziati con la Campania e successivamente con Lombardia, Calabria, Lazio e Sardegna, saranno propedeutici al coordinamento nazionale che la Cisl ha intenzione di programmare all’inizio del prossimo anno.
Le esperienze fatte fino ad ora dalla Cisl con le diverse sedi regionali, hanno rappresentato un punto di partenza per riflettere, discutere, pianificare e programmare adeguate azioni e strategie sindacali in materia, partendo soprattutto dai problemi e dalle criticità riscontrate sui singoli territori e che sono strettamente connesse a quelle riscontrate nell’ambito delle amministrazioni sia centrali che locali. Il focus è stato e sarà incentrato sulla capacità di spesa delle singole regioni relativamente ai diversi programmi di finanziamento attivi per la difesa del territorio.

Le slides curate dalla Cisl contenenti una sintesi dei diversi programmi di finanziamento attivi nel Paese

Allegati:
FileDimensione del File
Scarica questo file (Presentazione Dissesto quadro nazionale.pptx)Presentazione Dissesto quadro nazionale4525 kB

Stampa