• Grandi temi
  • Bilateralità

Proposta Cgil Cisl Uil sulla governance della bilateralità artigiana

15 luglio 2015 - La proposta avanzata da Cgil Cisl Uil Nazionali alle Associazioni datoriali dell'artigianato (Confartigianato, Cna, casartigiani, Claai) sulla governance della bilateralità artigiana, secondo l' accordo di indirizzo sottoscritto il 7 luglio 2015 nell' intento di avviare rapidamente un confronto efficace sulla materia.

Nella proposta  le parti sociali dell'artigianato "confermano la reciproca volontà di affidare ad un sistema di relazioni moderno, efficace ed efficiente il governo complessivo dei rapporti finalizzati alla rappresentanza e tutela complessiva del lavoro artigiano, a garanzia della competitività delle imprese e sviluppo e consolidamento dell’occupazione, ribadiscono altresì la centralità della contrattazione (come da modello contrattuale definito) con il rafforzamento dei due livelli di contrattazione (rispettivamente Confederale e categoriale) nella certezza della continuità contrattuale. In questo quadro ribadiscono la scelta del sistema bilaterale così come attualmente costituito, la sua valorizzazione, il suo consolidamento e la sua insostituibilità

 

 

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa