2° Rapporto su La gestione delle crisi aziendali

L’apertura di un confronto presso il Ministero dello sviluppo economico rappresenta in molti casi l’ultima possibilità di trovare una soluzione a numerose situazioni di crisi (i tavoli di crisi attivi nel complesso a fine giugno erano 154) e, pur con alcuni limiti, più volte sottolineati dalla Cisl, il lavoro svolto in questi anni è meritevole e il tentativo di darne conto è positivo. L'auspicio della Cisl è che esso possa dar vita ad una riflessione approfondita da parte del Ministero per migliorare l’esperienza di questi anni e individuare i punti critici su cui intervenire che sono stati all’origine delle tante crisi aziendali. La presenza della Cisl e delle Federazioni di categoria durante le vertenze è costante e coinvolge molti operatori sindacali e molti Rsu, ed il Rapporto, pubblicato dal Ministero dello sviluppo economico, cerca di documentare in breve l’evoluzione delle stesse e gli accordi stipulati per salvaguardare l’occupazione e la permanenza delle imprese.
Con questo Rapporto, la Unità Gestione Vertenze presso il Ministero dello Sviluppo Economico, documenta l’attività svolta in particolare nella prima metà del 2015.

Allegati:
FileDimensione del File
Scarica questo file (Crisi_aziendali_1_SEMESTRE_2015.pdf)2° Rapporto sulla gestione delle crisi aziendali.1668 kB

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.