• Grandi temi
  • Fisco e previdenza

NAFU, il Nuovo Assegno Familiare Universale, la proposta Cgil, Cisl, Uil contenuta nel documento "Costruire misure fiscali immediate di equità fiscale a misura di famiglia"

21 Aprile 2017 - "Costruire misure fiscali immediate di equità fiscale a misura di famiglia", il documento presentato dalla Cisl, insieme a Cgil e Uil, in occasione della seduta plenaria dell'Osservatorio Nazionale sulla Famiglia riunitasi il 20 aprile alla presenza del Ministro Costa. Il documento contiene le proposte di Cgil, Cisl, Uil in materia di fisco e interventi a favore delle famiglie, che pongono l'accento sulla necessità di dare una risposta più efficace a tutte quelle famiglie a reddito basso o nullo, che, a causa dell’incapienza, non riescono ad usufruire appieno di tutte le detrazioni spettanti, prime fra tutte quelle per carichi familiari.

 Tra le proposte di cui la Cisl ha illustrato il meccanismo di funzionamento, c'è il “Nuovo Assegno Familiare Universale” (NAFU) sovrapponibile al “Nuovo Assegno Familiare” - NAF che costituisce una delle proposte contenute nel progetto di legge di iniziativa popolare della Cisl “Per un Fisco più Equo e Giusto”.

Cgil, Cisl e Uil ritengono che molte disuguaglianze possono essere superate proprio grazie a questi nuovi assegni familiari (NAFU) che, rispetto a quelli attuali, sarebbero molto più corposi, assorbendo buona parte delle risorse attualmente destinate alle detrazioni per familiari a carico. Non solo, ma sarebbero universali, e dunque potenzialmente percepibili per intero dagli incapienti e, soprattutto, dai disoccupati, attualmente tagliati fuori sia dalle detrazioni Irpef, sia dagli assegni.

 

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.