• Grandi temi
  • Mercato del lavoro

Decreto-legge ammortizzatori sociali 9 maggio 2018, n. 44: tutela reddito lavoratori aree e aziende in crisi

10 Maggio 2018 - Il testo del Decreto-legge 9 maggio 2018, n. 44 approvato con urgenza nell’ultimo Consiglio dei Ministri che, anche su richiesta della Cisl, contiene due norme volte alla tutela del reddito dei lavoratori di aree e aziende in crisi:

  • Al fine di concedere, nell’anno in corso, Cassa Integrazione Straordinaria e mobilità in deroga nelle aree di crisi complesse, vengono destinati nove milioni di euro per le specifiche situazioni occupazionali insistenti nella regione Sardegna, modificando l’art.1, comma 139, della legge 27 dicembre 2017, n. 205 (legge di bilancio 2018)
  • Viene fornita una interpretazione estensiva di una norma anch’essa inserita nella legge di bilancio 2018 (art.1 comma 145, legge 27 dicembre 2017, n. 205) che stabilisce, per i casi di crisi aziendali incardinate presso le unità di crisi del MISE o delle Regioni, la possibilità per le Regioni stesse, a seguito di specifici accordi in sede istituzionale, di autorizzare, per un massimo di dodici mesi, proroghe in continuità delle prestazioni di cassa integrazione guadagni in deroga. Tale norma richiedeva che le prestazioni da prorogare fossero state concesse entro il 31.12.2016, mentre la modifica approvata specifica, come da noi richiesto, che le prestazioni da prorogare siano quelle «aventi efficacia temporale entro il 31 dicembre 2016 e durata fino al 31 dicembre 2017».

 

Allegati:
FileDimensione del File
Scarica questo file (DECRETO-LEGGE 9 maggio 2018-num-44.pdf)Il testo del Decreto Legge22 kB

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa