• Grandi temi
  • Mercato del lavoro

Emergenza coronavirus.Cig e assegno ordinario: il messaggio Inps sulla modalità di presentazione delle domande

13 Marzo 2020 -Il Messaggio Inps n. 1118 del 12.3.2020 relativo alle modalità di presentazione delle domande di cigo e assegno ordinario ai sensi del decreto legge n. 9/2020 (vedi circolare della Segreteria generale del 3 marzo scorso), che fa riferimento ai Comuni individuati nell'allegato 1 del decreto del Presidente del Consiglio dei ministri del 1° marzo 2020 (c.d. zona rossa). L’ambito territoriale di cui al predetto allegato è stato ampliato a seguito dell’emanazione dei DPCM 8 marzo e 9 marzo 2020 che prevedono ulteriori disposizioni ai soli fini del contenimento del contagio, ma tale ampliamento non riguarda le misure speciali di sostegno al reddito previste dal decreto legge n. 9/2020.

Tali misure saranno allargate a tutto il territorio nazionale da un ulteriore decreto legge atteso nelle prossime ore o giorni. Con il messaggio allegato l’Inps ha stabilito, tra le altre cose, che le domande di cassa integrazione ordinaria e di assegno ordinario ai sensi del citato decreto legge possono essere presentate dai datori di lavoro con una nuova causale denominata “COVID-19 d. l. n. 9/2020” nei casi previsti dal decreto stesso, vale a dire se l’interruzione o riduzione dell’attività lavorativa interessa unità produttive/plessi organizzativi site nei Comuni della c.d. zona rossa o interessa unità produttive/plessi organizzativi collocate al di fuori della zona rossa con riferimento ai soli lavoratori residenti o domiciliati nei predetti Comuni, impossibilitati a prestare l’attività lavorativa stessa.

Allegati:
FileDimensione del File
Scarica questo file (Cig e sostegno al reddito il messaggio Inps.pdf)Messaggio Inps n. 1118 del 12 Marzo 20202020170 kB

Stampa