• Grandi temi
  • Mercato del lavoro

Messaggio Inps 1321 - domande cigo e assegno ordinario con causale covid-19

25 Marzo 2020  - Il Messaggio Inps n. 1321 del 23 marzo 2020 che, nelle more della pubblicazione della circolare che dovrà fornire le relative istruzioni amministrative, fornisce indicazioni in merito alla modalità di presentazione delle domande di concessione del trattamento ordinario di integrazione salariale e delle prestazioni di assegno ordinario disciplinate dagli articoli 19, 20 e 21 del D.L. 17 marzo 2020 n. 18, con~nuova e specifica causale, denominata “COVID-19 nazionale”.

Il messaggio precisa che:

  • In deroga all’articolo 15, comma 2, e all’articolo 30, comma 2, del D.lgs n. 148/2015, le domande di CIGO e di assegno ordinario con causale covid-19 devono essere inviate telematicamente entro 4 mesi. Per gli eventi di sospensione o riduzione dell’attività lavorativa verificatisi~dal giorno successivo alla data di pubblicazione del messaggio, i quattro mesi decorrono dalla data di inizio dell’evento di sospensione o riduzione dell’attività lavorativa. Per gli eventi di sospensione o riduzione dell’attività iniziati nel periodo ricompreso tra il 23 febbraio 2020 e la data di pubblicazione del messaggio (23 marzo 2020), i 4 mesi decorrono dalla data di pubblicazione del messaggio;
  • le domande per accedere alle prestazioni di cigo e di assegno ordinario sono disponibili nel portale INPS,~[ http://www.inps.it ]www.inps.it e nel portale “Servizi per le aziende ed i consulenti”
  • la scelta della causale covid-19 comporta il fatto che alla domanda debba essere allegato solo l’elenco dei lavoratori beneficiari.

Il messaggio coglie anche l’occasione per riepilogare le novità apportate dal testo legislativo.

Allegati:
FileDimensione del File
Scarica questo file (Messaggio Inps 1321.pdf)Messaggio Inps 1321548 kB

Stampa