• Grandi temi
  • Mercato del lavoro

Decreto “Ristori”: indennità onnicomprensiva di 1000 euro: la Circolare Inps

26 novembre 2020 - L’Inps ha pubblicato la Circolare n.137 del 26.11.2020 relativa alle procedure per la richiesta della nuova indennità onnicomprensiva di 1000 euro introdotta dall’art. 15 del DL 28 ottobre 2020, n. 137 (Decreto “Ristori”), che alleghiamo.

Come sapete, l’indennità è prevista per le seguenti categorie di lavoratori, che sono le stesse già ricomprese nell’indennità introdotta dall’articolo 9 del decreto-legge n. 104 del 14 agosto 2020 (Decreto “Agosto”):

  •  lavoratori stagionali e i lavoratori in somministrazione dei settori del turismo e degli stabilimenti termali;
  •  lavoratori dipendenti stagionali appartenenti a settori diversi da quelli del turismo e degli stabilimenti termali;
  •  lavoratori intermittenti;
  •  lavoratori autonomi occasionali;
  •  lavoratori incaricati alle vendite a domicilio;
  •  lavoratori dello spettacolo;
  •  lavoratori a tempo determinato dei settori del turismo e degli stabilimenti termali.

    La circolare precisa che i lavoratori che hanno già beneficiato dell’indennità onnicomprensiva di cui al Decreto “Agosto” non devono presentare una nuova domanda per l’accesso alla nuova indennità del decreto “Ristori”, che verrà erogata automaticamente dall’INPS secondo le modalità già indicate dai beneficiari e con cui è stato effettuato il pagamento della precedente indennità.

I lavoratori che non hanno invece beneficiato dell’indennità onnicomprensiva di cui al Decreto “Agosto” possono presentare domanda per il riconoscimento della nuova indennità. La circolare Inps precisa che, pur avendo l’articolo 15, comma 7 del Decreto “Ristori” introdotto un termine di presentazione della domanda alla data del 30 novembre 2020, la natura di detto termine non è decadenziale; pertanto, per consentire un adeguato tempo all’utenza e agli intermediari per presentare le domande e nello stesso tempo consentire all’Istituto il pagamento di queste prestazioni entro la fine dell’anno corrente, sarà possibile presentare la domanda entro la data del 18 dicembre 2020.

I lavoratori dovranno presentare domanda all’INPS esclusivamente in via telematica, utilizzando i consueti canali messi a disposizione per i cittadini e per gli Enti di Patronato nel sito internet dell’INPS.

Allegati:
FileDimensione del File
Scarica questo file (Circolare  Inps N°137-26112020.pdf)Circolare Inps N°137768 kB

Stampa