Masterplan Sud, le richieste di Confindustria e sindacati per migliorare i piani attuativi

13 Febbraio 2017 - Attuare velocemente il Masterplan del Sud ma con correzioni di rotta a partire da una maggiore attenzione su alcuni aspetti non adeguatamente affrontati, quali l'accesso al credito, l'occupazione, la formazione, il sostegno alla ricerca e all'innovazione, al turismo e ai beni culturali, la legalità e le priorità di natura sociale, maggiori risorse per gli investimenti, le richieste di Cgil Cisl Uil e Confindustria contenute nel documento congiunto, nel quale le parti sociali sottolineano come la metodologia di lavoro adottata da Governo, Regioni e Città Metropolitane per la definizione dei Patti attuativi del Masterplan vada "migliorata e perfezionata" sia nella fase di programmazione che in quella di attuazione perché - avvertono - l'impostazione delle linee guida può accentuare il rischio di frammentazione degli interventi. Per le parti sociali nel piano c'è una sostanziale concentrazione delle risorse complessive impegnate dai Patti, pari a oltre 35 miliardi di euro, su 3 principali macrovoci: infrastrutture (10,7 miliardi), ambiente (10,7 miliardi) e sviluppo economico e produttivo (7,4 miliardi), che da sole assorbono l'82% delle risorse dei Patti".Occorre dunque istituire un Tavolo permanente con l'autorità politica che abbia il compito "di accompagnare, a livello nazionale e regionale, l'attuazione di ciascun Patto, condividere le modalità di monitoraggio, valutare le opportunità e le necessità di aggiustamento programmatico e progettuale".

Leggi anche:

Mezzogiorno. Confindustria e sindacati: Mezzogiorno. Confindustria e sindacati: "Subito un Tavolo permanente per migliorare i piani attuativi del Masterplan". Farina: "Ridurre frammentazione progetti"
Roma, 13 febbraio 2017 - "Dall' iniziativa sul Mezzogiorno, organizzata oggi da Confindustria Cgil Cisl Uil, è emersa la necessità di...

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa