• Grandi temi
  • Servizi, terziario e agroalimentare

Decreto Ristori: Fondo per la solidarietà alimentare

3 Dicembre 2020 - Il D.L. 23 novembre 2020, n. 154 concernente “Misure finanziarie urgenti connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19” ha previsto all’art. 2 la costituzione di un Fondo presso il Ministero degli Interni per sostenere l’adozione da parte dei Comuni di misure urgenti di solidarietà alimentare (fornitura di buoni spesa o acquisto di generi alimentari o di prima necessità). Il Fondo ha una dotazione di 400 milioni di euro nel 2020, che sono stati trasferiti già lo scorso 27 novembre (comunicato del Ministero dell’Interno-Direzione centrale della Finanza locale) ai singoli Comuni per le Regioni a Statuto Ordinario ed alle Regioni per quelle a Statuto speciale.

I Comuni possono utilizzare queste risorse senza un termine di scadenza e senza l’obbligo di rendicontazione a terzi di quanto speso. Queste ulteriori misure di solidarietà alimentare, richieste al Governo dall’Anci nazionale, ricalcano l’analoga iniziativa assunta nella fase iniziale dell’emergenza sanitaria, ed assumono i medesimi criteri di ripartizione dei finanziamenti e di definizione degli interventi che sono stati indicati dall’ordinanza del Capo del Dipartimento della protezione civile n. 658 del 29 marzo 2020.

Per la Cisl a distanza di molti mesi dall’insorgere della pandemia ed anche alla luce dell’esperienza precedente, un intervento come quello in oggetto avrebbe avuto necessità di orientamenti più precisi ed un maggior raccordo con tutte le altre misure di contrasto al disagio economico. In ogni caso rappresenta una opportunità di confronto con le altre organizzazioni sociali e di contrattazione territoriale, così che come accaduto nella fase precedente, inserendo anche questo intervento nell’ambito della strategia di contrasto alla povertà.

I testi dei precedenti provvedimenti - richiamati dal Decreto Legge appena varato – e le valutazioni della Cisl sulle misure
Il testo del Decreto Legge e - in assenza di ulteriori indicazioni ministeriali - la relativa nota elaborata dall’Anci.

Allegati:
FileDimensione del File
Scarica questo file (Art.2 Decreto.pdf)Art.2 Decreto41 kB
Scarica questo file (Nota-di-indirizzo-art.-2-d.l.-154 -ANCI.pdf)Nota ANCI346 kB

Stampa