• Grandi temi
  • Servizi, terziario e agroalimentare

Siglato il Protocollo d'intesa con il gruppo Iren

11 aprile 2017. Sottoscritto a Reggio Emilia il Protocollo di Intesa  tra CGIL, CISL e UIL, i Comuni capofila del Gruppo Iren e Luca Vecchi, Sindaco di Reggio Emilia e coordinatore del Comitato del Patto di sindacato. L’intesa sul Protocollo, frutto di un lavoro durato molti mesi, fatto di concerto con le categorie nazionali interessate da questa importante multiutility, Femca, Fit e Flaei,  contiene connotati di tutela sindacale di grande rilevanza e -tra le altre cose- prevede che:

  •  I Comuni soci di Iren Spa confermano la scelta del mantenimento del controllo pubblico del Gruppo tramite l’introduzione del voto maggioritario;
  • Inizi un lavoro di gruppo tra Cgil, Cisl, Uil e Comuni Soci per elaborare un documento di proposte per concordare entro un anno un sistema partecipativo efficiente ed efficace;
  • Vi sia un programma di verifica e di coinvolgimento degli Enti proprietari con Cgil, Cisl, Uil nell’ambito dei singoli territori provinciali o di ambito comprensoriale attivando entro 3 mesi dalla firma del Protocollo patti di consultazione a livello provinciale. Oltre a ciò è previsto un Comitato composto da tre rappresentanti per Cgil, Cisl, Uil confederali, una rappresentanza degli Enti proprietari e un rappresentante di Iren Spa per seguire e gestire , in modo concertativo, le evoluzioni legislative riguardanti i servizi pubblici locali e lo sviluppo del Gruppo, per territorio e business;
  • I Comuni soci si impegnano a processi di reinternalizzazione di attività;
  • Vi sia una serie di garanzie nel caso di ricorso all’appalto veramente significative: rispetto del Codice degli appalti pubblici, rispetto del Ccnl, clausole sociali, aggiudicazione dell’appalto in base a criteri che privilegino il miglior rapporto qualità/prezzo (quindi non maggior ribasso), congruità del prezzo in riferimento al costo del lavoro. Impegno di sottoscrivere un protocollo specifico per gli appalti tra Iren e Cgil, Cisl,Uil;
  • La definizione da parte degli Enti Locali delle modalità di gara e dei capitolati sia preceduta da un confronto con le OO.SS. territoriali, volto a garantire l’introduzione nei bandi di gara, in aggiunta a quanto eventualmente previsto dai Ccnl di settore, di clausole sociali che producano gli effetti di cui all’arti.2112 del c.c., ovvero che garantiscano il passaggio senza soluzione di continuità di tutti i rapporti di lavoro con il mantenimento di tutti i diritti contrattuali, previdenziali, legali e di anzianità maturati.

Nell'accordo sono previsti, ovviamente, anche impegni sulla qualità del servizio e sull’integrità dei cicli produttivi.  La Cisl ritiene che  questo Protocollo abbia i connotati giusti per permettere di svolgere quell’azione concertativa e contrattuale, nell’interesse del servizio al cittadino ma con la giusta tutela dei lavoratori e dell’occupazione, che serve nel contesto dei servizi pubblici locali in presenza di aziende multiutility, ma soprattutto il protocollo chiarisce molti aspetti legati all’appalto delle attività.

Allegati:
FileDimensione del File
Scarica questo file (Protocollo Iren.pdf)Il testo del Protocollo3858 kB

Leggi anche:

Partecipate. Siglato accordo innovativo con Iren Partecipate. Siglato accordo innovativo con Iren
12 aprile 2017. "Un accordo che consolida il ruolo pubblico, prevede il coinvolgimento dei territori e delle organizzazioni sindacali e che si pone...

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.