2 Giugno Festa della Repubblica. Furlan: “Dal Presidente Mattarella un appello all’unita’ per far ripartire il paese”

Frecce Tricolori2 giugno 2020 - "Ha ragione il nostro Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella: questo e' il momento di una forte unita' tra tutte le istituzioni, i partiti, le forze sociali per affrontare insieme la piu grave crisi economica e sociale che l'Italia ha avuto dal dopoguerra. Dividersi o andare in ordine sparso sarebbe un errore storico ed un danno per il Paese". Lo sottolinea la Segretaria Generale della Cisl, Annamaria Furlan, sulla pagina Facebook della confederazione.
"Dobbiamo far tesoro dell'appello del Presidente Sergio Mattarella che ancora una volta con grande lucidita' e saggezza ci ha indicato il percorso da seguire. Dobbiamo ripartire con grande unita',  dai grandi valori fondativi della nostra Repubblica: la solidarieta', la centralita' del lavoro e della persona, la coesione e l'equita' sociale, ma soprattutto il senso di responsabilita' e del dovere, come quello dimostrato da migliaia di lavoratrici e lavoratori in questi mesi terribili per il Paese - continua Furlan -. Non dobbiamo disperdere i sacrifici enormi che hanno fatto tante italiane e tante italiani in queste settimane. Abbiamo bisogno di un grande 'patto' tra Governo e parti sociali, sostenuto da tutte le istituzioni e forze politiche del paese, per guardare al futuro con speranza ed ottimismo, per ricostruire con la massima partecipazione e condivisione di obiettivi la nostra economia ed il nostro sistema produttivo, ridurre le enormi diseguaglianze sociali, offrire una prospettiva di lavoro stabile e di qualita' ai nostri giovani".

Leggi anche:

Festa della Repubblica Italiana. Furlan: Festa della Repubblica Italiana. Furlan: "Auguri alla nostra Repubblica"
"La democrazia, il lavoro, il rispetto della dignità della persona, il senso di unità, responsabilità e coesione nazionale: sono questi i valori per...
Mattarella. Furlan: Mattarella. Furlan: "Insulti incivili e vergognosi. Solidarietà, ammirazione e sostegno al Capo dello Stato"
3 giugno 2020 - “Un atto vergognoso ed incivile gli insulti rivolti al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e alla memoria del fratello...

Stampa